UNA SUPER CONAD TRAVOLGE LA CAPOLISTA BRESCIA

By 30 Ottobre 2016News

UNA GRANDISSIMA CONAD MANDA AL TAPPETO LA CAPOLISTA BRESCIA GRAZIE AGLI SPETTACOLARI KODY E DOLFO DA RECORD E UN OTTIMO NORBEDO CHE FA VALERE LA LEGGE DELL’EX. REGGIO CONQUISTA FINALMENTE LA PRIMA VITTORIA IN CAMPIONATO E TRE PUNTI FONDAMENTALI PER LA CLASSIFICA 

Kody attacca e Dolfo osserva, i due sono stati grandi protagonisti della vittoria contro Brescia

Kody attacca e Dolfo osserva, i due sono stati grandi protagonisti della vittoria contro Brescia

Pazza Reggio. Ormai il pubblico lo ha capito. Il Volley Tricolore è quella squadra capace di perdere le prime partite contro le neopromosse e poi di battere la capolista, la squadra più in forma del momento. E così fu anche nella scorsa stagione quando si partì malissimo, finendo nei bassifondi della classifica, ma poi si risalì a suon di vittorie fino a una splendida semifinale playoff. Speriamo che anche quest’anno sarà così. Ci sono volute quattro giornate per il primo successo del Volley Tricolore e la prima gioia della gestione James Costi. Nella 4a giornata di campionato Serie A2 UnipolSai, la Conad – nonostante le defezioni – manda al tappeto al PalaBigi la Centrale del Latte Mc Donald’s Brescia dell’ex nazionale Alberto Cisolla, limitato dalla difesa reggiana che gli ha concesso solo 11 punti. Mattatori Kody con 18 punti (che supera così i 500 punti in carriera in regular season) e Dolfo con 17 (a solo un punto dai mille in carriera). E così ora il Volley Tricolore guadagna morale, consapevolezza e soprattutto tranquillità per il prosieguo del campionato. Ma ora non ci si deve cullare sugli allori, domenica prossima a Cantù bisogna confermarsi.

Match che inizia subito con buoni presagi col primo punto per la Conad firmato da Kody ma Brescia non si fa sorprendere e sale subito in vantaggio per 1-2. L’ex Norbedo va alla battuta per la formazione di casa con un parziale di 7-5 e i reggiani mantengono il vantaggio di +2. Dolfo gioca sul muro e guadagna punti importanti per i suoi che portano il vantaggio a +4 con il punteggio sui 12-8. Brescia si fa sotto ma il primo tempo di Norbedo dà respiro alla Conad. Anche capitan Silva si fa notare con due bei salvataggi in difesa e il Volley Tricolore mantiene il vantaggio con 17-14. Sul sedicesimo punto per Brescia viene chiamato il video-check da Costi ma il punto viene confermato, palla a pelo sulla riga di fondocampo. Dolfo insiste e conquista la palla, Scaltriti alla battuta e punto per la formazione reggiana. La panchina ospite, costretta al time-out, tenta di spezzare la serie positiva ma arrivano altri due punti per i giallorossi che portano il punteggio sui 21-17. Palla in rete per Tartaglione che regala il punto e Norbedo invece che regalo emozioni segnando un ace che vale il set con un punteggio di 25-21.

L'ex di turno Marco Norbedo ha disputato un'ottima partita

L’ex di turno Marco Norbedo ha disputato un’ottima partita

Secondo set aperto da Tartaglione con Brescia subito su 0-2. Scaltriti al servizio per la formazione di Reggio Emilia, il muro dei ragazzi di coach Costi non perdona e li porta in vantaggio per 5-3. Cisolla, con tutta la sua esperienza, guadagna palla per i bresciani ma la Conad resiste e difende il vantaggio con i denti e con le unghie. Giulio Silva piazza nell’angolino di posto 5 per il 9-5; timeout ospite ma sfruttato positivamente anche dai ragazzi del Volley Tricolore che si caricano a vicenda. Zambonardi chiama il check su un attacco di Kody segnato dal primo arbitro “in”, ma la verifica la segna fuori ed è punto per Brescia, 12-10. I bianco blu tentano il pareggio ma Dolfo, con un attacco e due ace porta i suoi a +4! Arriva un punto di Tartaglione a dare speranze ai suoi ma l’errore in battuta di Esposito vanifica lo sforzo e Reggio Emilia conduce per 18-16. Gli ospiti chiedono il video-check su un attacco di Tartaglione ma è out e la Conad mantiene il vantaggio. La panchina reggiana chiama il timeout sul 22-20 e Kody porta a casa un altro punto. Primo setball per il Volley Tricolore che non lascia nulla al caso e con Dolfo in attacco chiude il set, 25-21: 2-0!

La Conad vuole chiuderla. Il terzo set si apre con un punto di Beccaro e ancora Scaltriti in battuta che mette a segno il primo ace. Di nuovo Dolfo e Kody che attaccano e i padroni di casa salgono a 4-2. Muro di Norbedo che segna il settimo punto e costringe Brescia al timeout. Il Volley Tricolore allunga e sale a 10-3 con la chiamata del secondo timeout ospite. I bresciani cercano di avvicinarsi e sul 12-6 va Tiberti alla battuta che guadagna un ace, ma Cargioli segna il tredicesimo punto per la formazione di casa. Sul 14-11 Costi chiama il timeout per tenere alta la concentrazione, ora non bisogna mollare! I giallorossi sembrano aver recepito il messaggio e Kody segna sul 16-12. Un po’ di confusione nel campo reggiano e subito Brescia tenta di guadagnare più punti possibili ma Silva, da buon capitano, gioca di testa e si prende il punto. Gli ospiti chiamano il check ma la decisione dell’arbitro viene confermata e il punteggio rimane a 20-16. Altro video-check chiamato da Brescia sul 22-17 per un tocco a muro ma nuovamente smentito e Kody torna in battuta. Questa volta è Reggio che chiede il check su invasione a rete di Cisolla ma non risulta ai tecnici ed è punto per gli ospiti. Agnellini al servizio per Brescia che guadagna un punto ma coach Costi chiama prontamente il timeout sul 23-21, le squadre tornano in campo e Kody mette giù la palla del 24esimo punto. Scaltriti al servizio per il primo match ball e la Conad vince set ed incontro con 25-21.

 

Il tabellino
CONAD VOLLEY TRICOLORE REGGIO EMILIA 3
CENTRALE DEL LATTE MC DONALD’S BRESCIA 0
(25-21; 25-21; 25-21)

REGGIO: Silva 4, Cargioli 3, Beccaro 3, Dolfo 17, Norbedo 7, Kody 18; Scaltriti 1. Libero: Morgese. Non entrati: Corbetti, Miselli, Cristofaro, Rossatti. Allenatore: Costi
BRESCIA: Cisolla 11, Esposito 8, Tiberti 2, Tartaglione 5, Agnellini 6, Bisi 14; Sorlini 3, Rodella 1, Statuto. Libero: Fusco. Non entrati: Fabi, Bonisoli (L), Tasholi, Bergoli. Allenatore: Zambonardi
Arbitri: Rossetti e De Simeis
Note: durata set: 24’, 30’, 28’, totale 1h 22’. Reggio ace 6, errori battuta 5, muri 8, errori avversari 22. Brescia ace 6, errori battuta 13, muri 2, errori avversari 13.

Leave a Reply

Facebook

Get the Facebook Likebox Slider Pro for WordPress