A Cantù la Conad vuole rimettersi il vestito da trasferta

By 29 Novembre 2014News

L'ingresso in campo dei giocatori della ConadRimettersi il vestito da trasferta, quello che ha portato due successi nelle tre gare giocate lontano dal Pala Bigi (e a Corigliano fu sfiorato il tie-break).
E’ quello che vuole fare la Conad Reggio Emilia, impegnata per la settima giornata del campionato di serie A2 UnipolSai al Pala Parini di Cantù, casa della Cassa Rurale che alle ore 18.00 ospiterà i ragazzi di Luca Cantagalli.
Reduci dal ko interno contro la capolista Vibo Valentia, Guemart e compagni hanno tanta voglia di rifarsi per dare un’altra gioia ai tifosi giallorossi e rientrare in zona play-off, occupata proprio da quella Cantù che ha un punto in più rispetto alla Conad.
Il rendimento esterno della squadra di Cantagalli, come detto, è stato sinora buonissimo mentre in casa sono arrivati “solo” i 2 punti contro Ortona, peraltro pesantissimi.
Un altro blitz sarebbe un tonico formidabile verso la sfida di lunedì 8 dicembre (si giocherà nel giorno della festa dell’Immacolata alle ore 18) al Pala Bigi contro Matera, ma Cantù è squadra che probabilmente vale ben di più degli 8 punti conquistati sinora, peraltro giocando solo due partite in casa sulle sei disputate.
Guidati anche quest’anno da coach Max Della Rosa, l’uomo che l’ha portata ad un passo dalla Superlega con la finale play-off persa a maggio contro Monza, i lombardi hanno costruito un roster da primissime posizioni, confermando gran parte degli eroi della cavalcata della scorsa stagione. Al palleggio c’è sempre l’espertissimo Umberto Gerosa, in banda Mario Mercorio e il grande ex, Andrea Ippolito, al centro Monguzzi e Robbiati, il libero Butti. Unico cambiamento di rilievo nel ruolo di opposto, dove al posto di Morelli è arrivato chi l’A2 l’ha già vinta, ovvero l’ex Perugia, Vincenzo Tamburo.
Partirà dalla panchina, ma un altro ex giallorosso veste da quest’anno la maglia della Cassa Rurale, ed è il palleggiatore Michele Groppi.
Coach Cantagalli ha sempre detto di volersela e potersela giocare contro tutti, questa Conad l’ha già dimostrato anche se pure questa domenica i giallorossi dovranno fare a meno di un uomo importante. Matteo Bertoli infatti non ha recuperato dai problemi addominali accusati prima del match con Vibo, andrà in panchina ma il suo utilizzo non sarà possibile. Giocherà quindi Nicola Tiozzo, ormai al top dopo i problemi di inizio stagione alle ginocchia, in diagonale con Kody, mentre Guemart e Tondo comporranno la diagonale palleggiatore-opposto e Giglioli-Benaglia quella dei centrali, con Catellani libero.
A dirigere l’incontro, la coppia Federico Del Vecchio-Umberto Zanussi.

FORMAZIONI IN CAMPO

Pala Parini di Cantù – domenica ore 18.00
Cassa Rurale Cantù: Gerosa-Tamburo, Mercorio-Ippolito, Robbiati-Monguzzi, Butti (L). A disp. Bargi, Groppi, Rudi (2° L), Santangelo, Carminati, Gatti. All. Della Rosa
Conad Reggio Emilia: Guemart-Tondo, Tiozzo-Kody, Giglioli-Benaglia, Catellani (L). A disp. Della Corte, Di Franco, Bertoli, Bucaioni, Allesch, Morgese (2° L). All. Cantagalli
Arbitri: Del Vecchio e Zanussi

PROGRAMMA 7^ GIORNATA

Cantù-Conad Reggio Emilia, Matera-Corigliano, Vibo Valentia-Sora, Potenza Picena-Brescia, Ortona-Alessano, Tuscania-Castellana Grotte

CLASSIFICA

Vibo Valentia 14 punti, Ortona 13, Corigliano 12, Sora e Potenza Picena 11, Castellana Grotte 10, Tuscania e Cantù 8, Conad Reggio Emilia 7, Matera 6, Brescia 5, Alessano 3

Leave a Reply