Anche senza il coach, la Conad vuole firmare la 16esima vittoria

By 15 Marzo 2014News

Ogni match è complicato e presenta insidie, soprattutto se ti chiami Conad Reggio Emilia e hai vinto 15 partite su 15 in un campionato di serie B sinora dominato.
Per la gara interna di questa domenica con Monterotondo (fischio d’inizio alle ore 18.00 al Pala Bigi), c’è un’ulteriore difficoltà in più.
Coach Luca Cantagalli è stato infatti squalificato per un turno, dopo il cartellino rosso rimediato nel quarto set della gara di sabato scorso a Sant’Antioco. La reazione di Guemart e compagni fu straordinaria già in terra sarda, con un successo al tie-break meraviglioso, e oggi per la prima volta nelle due stagioni sulla panchina giallorossa il tecnico che sta provando a riportare la Conad in A2 non potrà sedere in panchina.
Ci sarà il vice Mauro Gallingani a farne le veci, e in campo 13 leoni a cercare di infilare la 16esima vittoria consecutiva.
In realtà saranno 12, visto che Alessandro Dordei non sarà della partita dopo la distorsione alla caviglia patita nel match di Sant’Antioco (dovrebbe rientrare per Santa Croce).
Attenzione a Monterotondo, una delle tre squadre capaci di levare punti alla Conad. I romani furono i primi, lo scorso 23 novembre, poi ci sono riuscite solo Olbia e Sant’Antioco, ma senza riuscire a battere la capolista.
Una Conad che al Pala Bigi ha sempre vinto da 3 punti, e a 7 giornate dal termine conserva 9 punti di margine su Cagliari, unica squadra rimasta a lottare per la promozione diretta.
Sarà una serata speciale per Giuliano Tataru (nella foto), romano che a Monterotondo è cresciuto diventando un giocatore che si è rivelato in questa sua prima stagione a Reggio Emilia molto utile (ricordiamo la magica serata di Coppa con Bergamo).
Conad che dovrebbe partire con il sestetto classico: Guemart-Bartoli, Tiozzo-Cuda, Tondo-Benaglia, Catellani libero.
Monterotondo, guidata in panchina dall’ex palleggiatore Spanakis, dovrebbe schierare Di Leo opposto a Piccini, Rossi e Del Mastro in posto 4, Bacciaglia e Marino al centro, Mazzolena libero.
Arbitra l’incontro la coppia composta da Cerra e Labanti.

FORMAZIONI IN CAMPO

Pala Bigi di Reggio Emilia – domenica ore 18.00
Conad Reggio Emilia: Guemart-Bartoli, Tiozzo-Cuda, Tondo-Benaglia, Catellani (L). A disposizione Bassoli, Magnani, Sideri, Santini, Tataru. All. Cantagalli (squalificato)
Pallavolo Monterotondo: Piccini-Di Leo, Del Mastro-Rossi, Marino-Bacciaglia, Mazzolena (L). A disposizione De Blasio, Forte, Spagnoli, Labardi, Martinoia, Zancla. All. Spanakis
Arbitri: Cerra e Labanti