Con Carpi un test col sorriso per il rientro di Bassoli e l’esordio di Dordei

By 6 Novembre 2013News

Un test ricco di buone notizie, per una Conad Reggio Emilia che, dopo le prime 3 vittorie per 3-0 e la vetta in solitaria del girone B di campionato, può sorridere ancor di più dopo aver affrontato e battuto i cugini della Cec Carpi nell’allenamento del Pala Bigi.
Al di là del 3-1 (3-0 poi 4° set aggiuntivo andato alla Cec) con il quale Guemart e compagni s’impongono, i sorrisi arrivano soprattutto per il rientro in campo di Davide Bassoli dopo l’operazione al ginocchio e per l’esordio in giallorosso di Alessandro Dordei, già in panchina nelle gare con Ferrara e Cagliari ma ora provato nel sestetto titolare.
Così come Bassoli, che sostituisce Benaglia per riprovare le sensazioni del campo.
La Conad, con il sestetto composto da Guemart-Bartoli, Cuda-Dordei, Tondo-Bassoli e Catellani libero, vince il primo set col punteggio di 25-18.
Nel secondo iniziano i cambi, con un Tataru sempre positivo e il successo ai vantaggi (27-25).
La sfida regolare finisce 3-0 con il 25-22 del terzo set, poi se ne gioca un altro aggiuntivo che va a Carpi (18-25).
A dieci giorni dal rientro per la 4^ di campionato con Sant’Antioco, coach Cantagalli può sorridere eccome. La sua Conad è già bellissima e ora con due giocatori chiave in più nel motore.

DRAGANOV A SANT’ANTIOCO

Era atteso da qualche giorno, ora c’è l’annuncio ufficiale.
La VBA Olimpia Sant’Antioco, formazione sarda che sarà la prossima avversaria della Conad nella sfida del 16 novembre al Pala Bigi, ha scelto il suo nuovo allenatore.
Interrotto dopo 2 gare il rapporto con coach Fabrizio Sarno, sarà il bulgaro Georgi Draganov a guidare i lagunari dal confronto di Reggio Emilia.
Draganov, 59 anni, è tecnico di comprovata esperienza sia nel settore maschile che femminile, dove ha guidato alla salvezza nell’ultima stagione di A2 la Puntotel Sala Consilina.