CONAD SCONFITTA 3-0 DA TUSCANIA

By 6 Gennaio 2016News

BATTUTA D’ARRESTO PER LA CONAD A MONTEFIASCONE: TUSCANIA VINCE 3-0. MA SI RIPARTE DALLA CONSAPEVOLEZZA DELLE TRE VITTORIE CONSECUTIVE: DOMENICA AL PALABIGI ARRIVA CASTELLANA GROTTE, IL RISCATTO PASSA DA QUI 

Leano Cetrullo ha messo a referto 14 punti, ma stavolta non sono bastati

Leano Cetrullo ha messo a referto 14 punti, ma stavolta non sono bastati

Il Volley Tricolore esce sconfitto da Montefiascone nella prima giornata di ritorno del campionato di Serie A2 UnipolSai e fallisce il poker di vittorie consecutivo. La Maury’s Tuscania di Paolo Tofoli vince 3-0 e si guadagna tre punti, come all’andata. Peccato perché alla Conad è mancato quel pizzico di convinzione in più rispetto alle ultime uscite: le percentuali d’attacco di Tuscania non sono irresistibili, anzi i numeri di Reggio sono più alti (nel secondo set la Conad ha attaccato col 61%), ma la differenza l’ha fatta la ricezione.
Ma la sconfitta non deve cancellare la crescita delle ultime uscite. Anzi, occorre fare tesoro degli errori e ripartire già da domenica dove al PalaBigi (alle ore 18) arriverà Castellana Grotte col dente avvelenato dopo la sconfitta dell’andata.

Comincia subito con un buon piglio la Conad che va sopra 3-1 con Cetrullo subito sugli scudi e un ottimo Tondo sotto rete. Poi però Tuscania inizia a martellare con Mrdak e Ottaviani con un ace: 8-8. Set combattuto. I padroni di casa poi costruiscono un break con Shavrak in battute e vanno avanti di 3: 11-8. Vantaggio che resta costante, ma Reggio riesce a rosicchiare un punto di gap: 15-13. Poi due grandi punti di Benaglia riportano sotto la Conad: 17-16. Un altro mini break però degli uomini di Tofoli, grazie ai colpi di Shavrak, rimettono Tuscania a +3: 20-17. Reggio arriva sempre a un punto, ma poi qualche errore di troppo fa ritornare i laziali avanti: 22-20. Mrdak e Shavrak però fanno male e il primo set lo mette in tasca la Maury’s per 25-22: 1-0.

La Conad inizia bene il secondo set e prova a costruirsi il vantaggio con Cetrullo che ha la mano calda e complice anche qualche errore in più di Tuscania: 4-6. Reggio mantiene il vantaggio e prova a “scappare” con un buon break: 7-11. Ma un controbreak di Tuscania con Shavrak in battuta annulla il gap: 10-11. Poi si combatte punto su punto con Tuscania che addirittura va sopra di due: 15-13. Dolfo e un gran muro del Pirata Benaglia riportano Reggio sul 15-15. Poi ancora un bel punto di Dolfo rimette la Conad avanti: 16-17. Tuscania comincia a sbagliare troppo e il Volley Tricolore va sul +2: 17-19. Ma sbaglia pure Tondo e i padroni di casa controsorpassano: 21-19. Poi Shavrak centra un ace, ma Tom D.P., tiene il set aperto: 23-21. L’australiano però poi sbaglia un attacco, Tondo si fa murare da Calonico e Tuscania si mette in tasca anche il secondo set: 2-0. Ora è dura per la Conad.

Tuscania comincia avanti di due il terzo set, ma Tondo spezza il suo momento no e mura: 2-1. I padroni di casa però hanno Mrdak e Shavrak in giornata e una buona ricezione viaggiano sul +2 di vantaggio: 5-3. Ma un mini break di Reggio riporta il parziale in parità: 5-5. Reggio ha una grande reazione e con un muro di Tondo e un buon punto di Douglas-Powell va sopra: 7-9. Tuscania però riesce a ribaltare la situazione, complice pure una chiamata discutibile dell’arbitro: 12-10. Ma il cuore di Reggio riporta sul 12-12 gli uomini di coach Cantagalli. Poi Tuscania confeziona un break e va sul +3: 16-13. Il vantaggio aumenta e i padroni di casa provano a scappare: 19-15. Reggio prova a reagire con Cetrullo e Douglas-Powell, ma Shavrak oggi è devastante: 22-17. Il divario diventa troppo proibitivo e ancora i due stranieri di Tuscania Mrdak e Shavrak sono spine nel fianco portando di fatto a casa vittoria e 3 punti per la truppa di Tofoli.

Il tabellino

MAURY’S ITALIANA ASSICURAZIONI TUSCANIA 3
CONAD VOLLEY TRICOLORE REGGIO EMILIA 0
(25-22; 25-21; 25-21)

TUSCANIA: Shavrak 13, Esposito 1, Mrdak 15, Ottaviani 8, Calonico 7, Monopoli 1; Vitangeli 5. Non entrati: Anselmi, Straino, Hueller, Mazzon. Liberi: Bonami e Pieri. Allenatore: Tofoli

REGGIO: Benaglia 7, Cetrullo 14, Silva 2, Tondo 8, Marchiani 1, Dolfo 10; Scaltriti, Tom D.P. 7. Libero: Morgese. Non entrati: Cargioli, Bonante, Bevilacqua. Allenatore: Zambolin (Cantagalli squalificato)
Arbitri: Luciani e De Simeis