Conad, si avvicina il primo test: mercoledì prossimo si va a Modena

By 3 Settembre 2014News

Inizia ad entrare nel vivo la preparazione della Conad Reggio Emilia verso la nuova stagione nella serie A2 UnipolSai. La squadra di coach Luca Cantagalli è nel pieno della seconda settimana di lavoro, dove sta alternando le sedute mattutine di pesi e piscina al Centro Eden a quelle tecniche del pomeriggio al Pala Enza di Sant’Ilario. Rientrato Matteo Bertoli dalle finali del campionato italiano di beach volley, i 12 ragazzi a disposizione del tecnico giallorosso si avvicinano così al primo impegno di questa fase di pre-season. Mercoledì prossimo, 10 settembre, la Conad sarà infatti di scena nel tempio del Pala Panini di Modena per sfidare la formazione di Angelo Lorenzetti che parteciperà alla prossima Superlega.
Già fissato anche il bis con Modena, in programma il 24 settembre, oltre a due amichevoli con la Centrale McDonald’s Brescia, proprio la squadra che ospiterà la Conad il prossimo 19 ottobre nell’esordio in campionato.

KODY AL MONDIALE

Prosegue l’avventura di Yvan Arthur Kody Bitjaa al campionato del mondo in corso di svolgimento in Polonia. Lo schiacciatore camerunense della Conad, alla prima grande esperienza in un torneo di questo livello, si sta ben disimpegnando con la propria nazionale pur nelle difficoltà di portare a casa vittorie in una pool difficilissima come quella nella quale sono stati inseriti i “leoni indomabili”.
Martedì pomeriggio, nel secondo match della prima fase dove il Camerun ha incontrato il Venezuela, dopo il ko all’esordio contro l’Australia, Kody e compagni hanno portato a casa il primo set in questo Mondiale. Al termine di una battaglia di oltre due ore, ha vinto 3-1 il Venezuela (25-22, 25-21, 31-33, 25-14) che rimane così in corsa per il passaggio alla seconda fase. Per Kody solito inserimento nel sestetto titolare, un secondo set in panchina e poi di nuovo in campo a dare una mano ai compagni nel terzo e quarto parziale.
Camerun vicino all’eliminazione non tanto a livello aritmetico, quanto per le difficoltà delle prossime tre gare: il team africano incontrerà giovedi alle ore 13.10 l’Argentina, sabato alle 20.25 i padroni di casa della Polonia e domenica, allo stesso orario, la Serbia per concludere il girone.