Cronaca quarti di finale playoff – Andata: BAM Acqua S. Bernardo Cuneo- Conad Volley Tricolore

By 11 Aprile 2021Senza categoria

Inizia l’avventura di Conad Reggio in questi Playoff in trasferta dove i ragazzi di coach Mastrangelo affrontano un avversario molto ostico come Cuneo.

Il match si è concluso con la vittoria di Cuneo per  3 a 1 su una comunque molto combattiva Reggio Emilia.

I ragazzi di Volley Tricolore, chiamati ad una prestazione importante, iniziano la partita non nel migliore dei modi subendo non poco soprattutto il servizio dello schiacciatore Preti che porta subito avanti i suoi al primo Timeout (6-2).

Maiocchi con una potente diagonale cerca di tenere Conad nel set (6-4) con una Cuneo che impone un ottimo ritmo a questo primo parziale.

L’opposto Bellei, rientrato dopo un lungo stop dovuto all’infortunio subito con Porto Viro, si mette in partita con una bella parallela che porta Reggio sul momentaneo -2 (9-7).

Wagner di prepotenza tiene avanti Cuneo che rimette 3 punti di vantaggio sulla Conad (10-7).

La reazione di Reggio arriva immediatamente dopo in mini break subito e grazie a due rigiocate precise di Bellei e Ippolito Conad si riporta a contatto di Cuneo (11-10).

È ancora Bellei a chiudere il punto dopo una grande difesa di Pinelli e a guidare il break per Reggio che si porta per la prima volta nel set in vantaggio per 11-12.

Maiocchi sfonda per due volte il muro Cuneese e trascina Reggio sul momentaneo +2 (12-14) costringendo coach Serniotti al Timeout.

Due errori gratuiti di Conad permettono a Cuneo di impattare il pareggio sul 15-15 con entrambe le formazioni che stanno giocando una grande pallavolo.

Mattei risponde a Tiozzo con un grande primo tempo e la partita prosegue in perfetta parità (17-17) con qualche errore al servizio di troppo da entrambi i lati di campo.

Rompe l’equilibrio Preti che supera il muro di Reggio e manda Wagner in battuta.

È proprio l’opposto Brasiliano che a costringere, con un Ace, coach Mastrangelo al timeout sul nuovo doppio vantaggio di Cuneo (20-18).

Conad non riesce però a contenere l’esuberanza della diagonale Pistolesi/Wagner che allungano il gap a 4 punti (22-18) con Reggio che sembra aver subito un po’ il colpo.

Ristić entra al servizio per Conad e con una bella battuta salto spin mette in difficoltà Cuneo che commette due errori gratuiti permettendo alla squadra ospite di accorciare sul nuovo -2 (22-20).

Sono ancora due giocate di Preti a fare la differenza per Cuneo che si porta sul primo set point (24-21) per poi chiudere il set 25-21 con una potente diagonale di Wagner.

Secondo set che inizia con una Reggio molto concentrata che si porta avanti 2-5 grazie ad un grande inizio set di Mattei che in battuta scava subito un solco importante in questo secondo parziale.

Nonostante due difese incredibili di Morgese Conad subisce un mini break chiuso dal muro di Sighinolfi che riporta Cuneo sul -1 (5-6).

Cuneo si affida alla potenza di Wagner a cui risponde però presente Scopelliti che riporta Reggio sul doppio vantaggio (6-8).

Mattei fa la voce grossa a muro per Conad con due muri consecutivi su Sighinolfi che trascinano Reggio al massimo vantaggio costringendo coach Serniotti al Timeout sul 6-10.

Cuneo ricuce il gap grazie a due punti consecutivi di Wagner che riportano Cuneo sul -2 (10-12) con Maiocchi al servizio per i Reggiani.

Lo schiacciatore Reggiano si conferma in grande forma e con due grandi servizi e un ace riporta Reggio sul +5 (10-15) sfruttando alla perfezione le zone di conflitto di Cuneo in ricezione.

Reggio prova a mettere una seria ipoteca sul parziale grazie alla solita prepotenza di Mattei al servizio e alla grande qualità ed esperienza Ippolito che guidano Reggio sul 12-17 mettendo grande pressione sulla formazione di casa.

Il palleggiatore Pistolesi continua però la sua personalissima partita in attacco, attaccando di seconda l’ennesimo pallone e ricucendo lo svantaggio a soli 3 punti (16-19).

Bellei risponde nuovamente al mini parziale di Cuneo mettendo a terra un mani out che manda Ippolito al servizio con la Conad a guidare il set con 4 lunghezze di vantaggio (17-21).

La spallata decisiva in questo secondo parziale arriva dopo l’errore gratuito di Preti che lancia Reggio sul +6 (17-23).

Pistolesi e Wagner provano a ricucire con due bellissime azioni punto consecutive che però vengono interrotte dal potente attacco di Ristić che fissa il risultato sul 20-25 per la formazione Reggiana.

Terzo ed importantissimo parziale che inizia con entrambe le squadre abbastanza contratte.

Una serie di errori gratuiti da ambo i lati del campo fanno ben intendere l’importanza del parziale e la pesantezza di ogni pallone.

Tiozzo e Ippolito guidano le proprie formazioni in attacco in questo terzo set e il match prosegue in perfetta partita (6-6).

Wagner porta Cuneo avanti 9-7 rompendo per la prima volta l’equilibrio con una parallela potentissima che non lascia scampo alla difesa Reggiana.

Mattei con due punti consecutivi frutto dibun attacco e di un muro tiene nel set Reggio che rimane sul -2 (11-9) faticando però a ricucire lo strappo.

Tiozzo e Sighinolfi allungano infatti per Cuneo con due muri portando la formazione di casa sul momentaneo +4 (13-9).

Ippolito risponde a Tiozzo e accorcia a 3 lunghezze di distanza (14-11) nonostante una serie di grandi recuperi di Cuneo.

Bellei si accoda al proprio capitano e con un muro tetto su Sighinolfi mette a terra il punto numero 14 per Reggio mandando proprio Ippolito al servizio sul 16-14.

È la squadra ospite ad aggiudicarsi lo scambio più lungo e bello del match, dopo un’azione corale e lunghissima fatta di difese e rigiocate è un muro del solito Mattei a ricucire definitivamente lo svantaggio per Conad che si riporta a contatto sul 16-15 con Scopelliti al servizio.

Il servizio di Wagner fa però nuovamente la differenza per Cuneo che si assicura infatti due punti consecutivi costringendo coach Mastrangelo al timeout con Reggio di nuovo in svantaggio di 3 lunghezze (18-15).

Dopo un lungo stop e una lunga consultazione al videocheck è Cuneo a vincere due punti consecutivi importantissimi che permettono alla squadra di casa di staccare in maniera importante i ragazzi di coach Mastrangelo (21-16).

Preti con un ace ipoteca il set per Cuneo che guida in solitaria sul +8.

Mattei mette a terra il diciassettesimo punto per Conad che però deve arrendersi e concedere il set ad una Cuneo estremamente concreta che chiude con il punteggio di 25-17.

Quarto parziale che inizia sulla falsariga del terzo, con le squadre che sembrano studiarsi ad inizio set alternando grandi giocate a palloni più interlocutori.

Reggio prova a scappare immediatamente sfruttando l’asse Pinelli/Bellei a cui risponde un immediato ace di Preti che fissa il risultato sul momentaneo 3-3.

Risponde subito Reggio con un Mini break  guidato da Ippolito e da un ottimo Ristić che staccano di 3 lunghezze una Cuneo un pò imprecisa (4-7).

Scopelliti mette a terra il punto del 9 a 7 per i ragazzi di Conad che cercando di staccare Cuneo che risponde però presente con Preti e Sighinolfi che riportano il set in parità sul 9-9.

Reggio però difende molto bene e confeziona due punti consecutivi con Mattei e Ristić che rimettono Reggio in una posizione di vantaggio sul 10-12.

Preti però tiene prepotentemente Cuneo in partita con 3 punti consecutivi che fissano il punteggio sul 15-14 per la squadra di casa che cavalca il proprio schiacciatore al servizio.

Due errori gratuiti per Conad permettono a Cuneo di scappare sul momentaneo +3 (17-14) con Pistolesi al servizio.

Coach Mastrangelo inserisce Sesto per Scopelliti e il grande veterano di Conad impatta subito il match con un muro su Tiozzo che da il via al mini break per Reggio che si riporta caparbiamente sul -1 (17-16) con Maiocchi al servizio.

È ancora Tiozzo a prendersi responsabilità per Cuneo che proprio grazie alla grande esperienza del proprio schiacciatore si riporta sul +3 (20-17).

Bellei risponde allo schiacciatore Cuneese portando Reggio al punto numero 18 con i Reggiani costretti alla rimonta per rimanere nel match.

Wagner ben servito da Pistolesi risponde a Ristić fissando il punteggio momentaneo sul 24-20 con la squadra di casa in controllo del match.

Cuneo di impone su Reggio chiudendo questo quarto parziale con un attacco di Tiozzo che chiude il match con il punteggio di 25-20 e 3 a 1 per la squadra di casa.

BAM Acqua San Bernardo Cuneo – Conad Reggio Emilia 3-1

21-25 (27′) 25-20 (30′) 17-25 (27′) 20-25 (24′)

BAM Acqua S.Bernardo Cuneo:

Gonzi n.e Tiozzo 13 , Bisotto , Bonola 6 , Pistolesi 8 , Galaverna, Wagner 16,  Catania L, Vergnaghi L n.e , Preti 22, D’Amato n.e,  Chiapello n.e, Sighinolfi 6

All Serniotti Roberto

Ass Casale Marco

Conad Reggio Emilia: 

Pinelli 2 , Catellani n.e , Bellei 16 , Loglisci n.e , Sesto 1 , Partesotti n.e, Scopelliti 5 , Maiocchi 5 , Mattei 10, Ristic 10, Ippolito 11, Morgese L , Suraci n.e.

All. Mastrangelo Vincenzo

Ass. Civillini Massimo

Note Cuneo ace 3, service error 12, ricezione 53%, attacco 46%, muri 10

Note ReggioEmilia: ace 2, service error 14, ricezione 48% , attacco 44%, muri 5

Leave a Reply