Cronaca quarti di finale playoff – gara 3: BAM Acqua S. Bernardo Cuneo- Conad Volley Tricolore

By 18 Aprile 2021Senza categoria

Dopo una storica vittoria ottenuta in casa per 3 a 2 che ha permesso ai ragazzi di Volley Tricolore di allungare la serie la squadra di Coach Mastrangelo torna a Cuneo in data 18 Aprile, per giocarsi una storica qualificazione alle semifinali di playoff.

Il match si è concluso con la vittoria di Cuneo che supera per 3-0 una comunque molto combattiva Reggio Emilia assicurandosi il passaggio di turno.

Primo set che inizia con entrambe le squadre molto concentrate.
Alle bordate di Preti in battuta rispondono Mattei e Maiocchi mantenendo immediatamente la parità perfetta nel parziale (4-4)

Pistolesi per Cuneo prova però subito a mettere pressione in battuta dando il via al primo mini break della partita guidato dagli attacchi di Wagner e Tiozzo che fissano il risultato sul 10-5 al primo timeout con una Reggio un pò contratta che fatica ad entrare nella partita.
Gap che aumenta (12-5) grazie ad un muro tetto di Sighinolfi a cui rispondono però Ristić (inserito per dare respiro ad Ippolito) e Scopelliti che permettono a Conad di ricucire parzialmente il distacco mandando Pinelli in battuta che con 3 servizi riporta Reggio sul -4 (12-8).
Preti con un muro e Tiozzo con una serie di ottimi servizi guidano nuovamente al +6 (15-9) la squadra di casa che sembra essere entrata in campo con una grande rabbia agonistica.
Nonostante una serie di ottime difese e di rigiocate Reggio non riesce ad impattare gli avversari che scappano ancora una volta grazie allo strapotere fisico di Preti che con un attacco e un muro lancia Cuneo sul 18-10.
Wagner al servizio mette la definitiva ipoteca su questo primo parziale forzando tre battute che portano a 3 punti consecutivi per Cuneo (21-10).
Loglisci, rientrante da un infortunio per Conad, fa il suo ingresso per sostituire Maiocchi e impatta positivamente il match con due bei punti che permettono a Conad di raggiungere i 14 punti e di riportarsi a 9 punti di distacco da Cuneo che ha però le sorti del set fra le mani.
Pistolesi va al servizio con Cuneo al primo set point (24-15).
Pinelli si conferma un grande problema per la linea di difesa di Cuneo annullando un set point con un bellissimo ace in posto 6.
Cuneo chiude poi il parziale 25-16 sfruttando i tanti errori di troppo di Conad.

Il secondo set di Conad inizia in maniera molto simile a quello precedente con i ragazzi Reggiani Conad che nonostante un buon inizio vedono Cuneo scappare sul 4-1 grazie a tre grandi punti di Wagner in avvio un parziale.
Bellei mette fine al parziale a favore di Cuneo con un bel mani fuori che da il via ad un contro break Reggiano che fissa il risultato momentaneo sul 5-3 grazie ad una fantastica difesa di Morgese e ad una ottima parallela di Maiocchi.
Preti va al servizio per Cuneo e come già accaduto nel parziale precedente, riesce ad impensierire molto la linea di ricezione Reggiana portando Cuneo sul +4 (7-3).
Mattei prova a caricarsi la squadra sulle spalle con un primo tempo molto potente che abbatte la difesa Cuneese mettendo a segno il sesto punto per Reggio che però insegue ancora in svantaggio 10-6.
Pinelli al servizio propizia un errore gratuito di Tiozzo che vale il -2 per Reggio (10-8).
È lo stesso Tiozzo a mettere fine all’emorragia della squadra di casa con una bella parallela che sorprende la difesa di Reggio e fissa il risultato sul 11-9.
Maiocchi risponde a Wagner mantenendo Reggio a quattro punti dai padroni di casa che guidano il parziale 15-11 grazie a due punti di Bonola, bravissimo a sfruttare la potenza del servizio di Wagner a proprio favore.
Mattei è l’ultimo a mollare per Conad con un muro tetto sul tentativo di attacco di Bonola riportando Conad sul -3 (16-13).
Bellei risponde al solito Preti mantenendo invariato il distacco con una Conad Reggio che sembra faticare nel tentare il recupero.
Un videocheck favorevole a Cuneo aumenta ulteriormente il vantaggio della squadra di casa che scappa in maniera importante sfruttando un Bonola davvero in serata che mette a terra il punto del 20-15.
Molti errori in fase di impostazione e di ricezione per Reggio che vede gli avversari scappare 22-15 ed inserisce Nicola Sesto, leader e giocatore di grande esperienza che mette immediatamente a terra un primo tempo (23-16) e prova a scuotere i suoi compagni.
Tiozzo si carica i suoi sulle spalle in battuta e scongiura una rimonta Reggiana portando Cuneo al primo set point di questo parziale in vantaggio di 7 lunghezza (24-17).
Ippolito in battuta per Conad annulla con grande caparbietà due set point scaricando un potente ace che vale il momentaneo (24-19).
È ancora un errore gratuito di Conad a dare il set a Cuneo che chiude nuovamente 25-19.

Il terzo e decisivo parziale inizia con una Reggio molto compatta nel cercare l’ennesima grande impresa di questa stagione fra le mura avversarie portandosi sul 1-2 grazie ad una grande giocata d’astuzia dello schiacciatore Maiocchi che trova le mani di Pistolesi e le sfrutta per un mani out.
Cuneo risponde immediatamente con un contro parziale che riporta il set sul 4-2 propiziato dalla solita esuberanza di Preti al servizio che mette sempre in grande difficoltà i giocatori di Reggio.

Mattei prova ad impensierire il muro Cuneese e con due grandi giocate porta Reggio alla perfetta parità (5-5) e mandando al servizio Maiocchi.
Bellei si conferma in buona forma nonostante il lungo stop e schianta a terra una parallela potentissima che vale il -1 (8-7) per una Conad non doma.
Wagner e Tiozzo staccano Reggio dopo un Ace di Ippolito portando Cuneo sull’11-9 e costringendo coach Mastrangelo al timeout.
Preti si conferma il più pericoloso al servizio per i padroni di casa continuando la sua personale partita nella partita contro la linea di ricezione Reggiana che subisce due punti consecutivi al servizio scappando 16-10 e costringendo di nuovo coach Mastrangelo al timeout tecnico.
Ottima uscita dal timeout per Conad che trova un importante punto con Bellei che vale il -5 (16-11).
Dodicesimo punto per Conad firmato da Mattei che manda Maiocchi in battuta con le squadre sul 17-12.
Una Reggio molto stanca prova in maniera stoica a rimanere in partita affidandosi all’esperienza di Ippolito e alla cattiveria di Mattei che riportano Reggio sul -5 (19-14).
Coach Mastrangelo inserisce Suraci e Catellani per Bellei e Pinelli nel tentativo di dare una scossa ai suoi con una ventata di giovinezza.
Ippolito segna il quindicesimo punto per Conad ben imboccato dal giovane palleggiatore Catellani a cui risponde Bonola che fissa il risultato 21-15 con Reggio che però non demorde.
Una battuta di Sesto molto velenosa regala un facile punto a Mattei e riavvicina Conad agli avversari (21-18) costringendo coach Serniotti al Timeout per scongiurare una possibile rimonta come quella subita dai suoi al Bigi di Reggio Emilia.
Maiocchi tiene a 3 le lunghezze di distacco fra le due squadre 22-19 con una bellissima diagonale.
Sono due errori consecutivi per Conad a mandare Cuneo al primo match point sul 24-19.
Primo match point annullato da Conad a cui risponde però Wagner che chiude il set 25-20 e porta la squadra di casa al turno di semifinale di playoff.

BAM Acqua San Bernardo Cuneo – Conad Reggio Emilia
25-16 (26′) 25-19 (28′) 20-25 (26′)

BAM Acqua S.Bernardo Cuneo:

Gonzi n.e, Rainero n.e, Tiozzo 8, Bisotto , Bonola 9, Pistolesi 2 , Galaverna, Wagner 17 ,  Catania L, Codarin L , Preti 9, D’Amato n.e,  Chiapello n.e, Sighinolfi 7

All Serniotti Roberto
Ass Casale Marco

Conad Reggio Emilia: 

Pinelli 1 , Catellani  , Bellei 13, Loglisci 1, Sesto 2, Partesotti n.e, Scopelliti 4 , Maiocchi 9, Mattei 7, Ristic 1, Ippolito 6, Morgese L , Suraci .

All. Mastrangelo Vincenzo

Ass. Civillini Massimo

Note Cuneo: ace 3, service error 6, ricezione 64%, attacco 45%, muri 15

Note Reggio: ace 3, service error 14, ricezione 60% , attacco 40%, muri 5

Leave a Reply