DOMANI LA CONAD ATTENDE CASTELLANA GROTTE AL PALABIGI

By 9 Gennaio 2016News

DOMANI LA CONAD ATTENDE AL PALABIGI UNA CASTELLANA GROTTE COL DENTE AVVELENATO PER LA SCONFITTA DELL’ANDATA. MARCHIANI CARICA I COMPAGNI: “DOBBIAMO SBAGLIARE MENO E RISCATTARCI IMMEDIATAMENTE IN CASA. OCCORRONO GRINTA E CUORE”. SCALTRITI GLI FA ECO: “DOBBIAMO VINCERE PIU’ PARTITE POSSIBILI, CREDIAMO AI PLAYOFF” 

La Conad deve ricompattarsi e unirsi per battere Castellana Grotte domani in casa: l'obiettivo è riscattare la sconfitta contro Tuscania

La Conad deve ricompattarsi e unirsi per battere Castellana Grotte domani in casa: l’obiettivo è riscattare la sconfitta contro Tuscania

 

Dopo la sconfitta dell’Epifania a Montefiascone contro Tuscania, la Conad torna già in campo domani. Al PalaBigi attende alle 18 la Materdominivolley.it Castellana Grotte per la 2a giornata di ritorno del campionato di Serie A2 UnipolSai. I pugliesi arriveranno a Reggio col dente avvelenato e sete di vendetta per la sconfitta all’andata al PalaGrotte, dove finì 3-1 per la truppa di coach Cantagalli che domani tornerà a sedersi in panchina dopo aver scontato la squalifica per il rosso rimediato ad Ortona.
Nonostante la vittoria dell’andata però, il ruolino dei precedenti in A2 tra i due club, è favorevole a Castellana Grotte: su 7 confronti, i pugliesi hanno vinto 4 volte, ma una sola volta in terra reggiana.

Il Volley Tricolore, che sarà ancora privo dell’opposto Kody ancora impegnato con la nazionale camerunense, vuole ritornare a vincere dopo la battuta d’arresto contro Tuscania preceduta da tre vittorie consecutive. Dunque tornare a fare punti e risalire la classifica che è corta e lascia spiragli, nonostante un avvio brutto in campionato, per centrare i playoff. Ma soprattutto riscattare la prova opaca, rispetto alle precedenti uscite, offerta a Montefiascone.

In questa direzione va il messaggio di carica di Manuele Marchiani, palleggiatore della Conad: “Contro Tuscania abbiamo commesso più errori diretti, specie a servizio e negli attacchi. Abbiamo sprecato troppi contrattacchi e così abbiamo subìto un 3-0 pesante. Era una partita dove potevamo fare qualcosa di buono, ma il periodo è tosto essendo la terza gara in una settimana. Ora però è acqua passata e dobbiamo pensare solo a dare il massimo contro Castellana Grotte, concentrarci e sbagliare meno. Occorrerà sfruttare gli errori e le opportunità che ci concederanno. Ma soprattutto ci vogliono grinta e cuore. In casa dobbiamo vincere e riscattarci per i nostri tifosi”.

Anche il libero Riccardo Scaltriti promette battaglia: “Contro Tuscania secondo me non ci siamo rilassati. Anzi. Siamo entrati con la carica giusta e tutti i migliori propositi. Siamo stati credo anche molto condizionati dai viaggi e da un periodo molto difficile dal punto di vista fisico: la lunga trasferta di Ortona e poi Tuscania. Insomma, abbiamo fatto fatica ad entrare subito con la mentalità giusta, però credo che lo spirito non fosse sbagliato. Ora arriva Castellana Grotte e dobbiamo pensare solamente a batterla. Vogliamo riscattarci immediatamente. Playoff? Ci crediamo sì. La claassifica è corta e abbiamo potuto constatare che bastano un paio di partite che ci si ritrova da ultimi a metà classifica. Dobbiamo guadagnare più vittorie possibili e poi tireremo le somme”.