DOMANI L’ESORDIO IN CAMPIONATO. IL PATRON SANTINI SUONA LA CARICA: “SAREBBE BELLO PARTIRE CON UNA VITTORIA”

By 24 Ottobre 2015News

ATTESISSIMA VIGILIA PER IL DEBUTTO IN CAMPIONATO: ALLE 18 DI DOMANI SCATTA LA SERIE A2 AL PALABIGI. A FRONTEGGIARE LA CONAD DI CANTAGALLI C’E’ TUSCANIA. IL PATRON AZZIO SANTINI DA’ LA CARICA: “DOBBIAMO ASSOLUTAMENTE PARTIRE BENE DOMANI. SOGNO DI INIZIARE QUESTA STAGIONE CON TRE VITTORIE E PIU’ GENTE AL PALAZZETTO” 

Il vice presidente esecutivo Azzio Santini, ottimista per il primo confronto stagionale

Il vice presidente esecutivo Azzio Santini, ottimista per il primo confronto stagionale

L’attesa finalmente è ormai finita. Domani al PalaBigi di via Guasco scatta il campionato di Serie A2 UnipolSai della Conad Volley Tricolore.
Alle 18 gli uomini di coach Cantagalli affronteranno, nella prima giornata, Tuscania allenata da Paolo Tofoli.

La biglietteria del palazzetto apre alle ore 16 e si potranno anche sottoscrivere le tessere di abbonamento alla campagna “dai c’Andommm” con diverse formule e pacchetti per la stagione 2015-2016.

Chi non vede l’ora che inizi questa partita, con grande entusiasmo, è il vice-presidente esecutivo Azzio Santini che ci tiene a “benedire” con le sue parole l’avvio di campionato del suo Volley Tricolore: “Sono molto fiducioso per la partita di domani e ho ragione di esserlo per tutto il campionato. Conosco molto bene tutti questi giocatori e soprattutto i nuovi arrivati se sono qui oggi è proprio perché so che insieme potranno fare bene. Però è ora di non fare solamente discorsi sulla carta e solo giocando possiamo dimostrarlo”.

Santini tiene alte le ambizioni per questa stagione: “Gli addetti ai lavori parlano di campionato equilibrato, con squadre sullo stesso livello. Tutti possono vincere e tra questi ci siamo anche noi. Per questo vorrei tanto partire con una vittoria all’esordio. Perché solo così possiamo generare entusiasmo nella gente, di cui abbiamo bisogno. Il mio sogno è partire con tre vittorie subito e vedere il nostro palazzetto riempirsi sempre di più. Per dare un segnale che ci siamo anche noi. Che siamo una delle grandi realtà di Reggio. Quindi faccio un grande in bocca al lupo a tutta la squadra, a Luca Cantagalli e a tutto lo staff per quest’avventura. E faccio un appello alla gente, specie a chi non conosce questo sport: venite a vederci e vi innamorerete, oltre che a darci una mano a vincere magari…”.