E’ una Conad meravigliosa: distrutta anche S. Croce nella super sfida, è +4 in vetta!

By 1 Dicembre 2013News

Conad Reggio Emilia-Gruppo Biokimica S. Croce 3-0 (29-27, 25-18, 25-17)
Conad Reggio Emilia: Dordei 9, Catellani (L), Bassoli ne, Magnani ne, Guemart 2, Tiozzo 9, Tondo 12, Bartoli 9, Sideri ne, Cuda 1, Benaglia 5, Santini ne, Tataru. All. Cantagalli
Gruppo Biokimica S. Croce: Da Prato, Razzetto 7, Lumini 4, Andreotti 3, Catania ne, Diouf ne, Nuti, Del Campo 6, Sabatini 15, Pinzani (L), Ciulli 1, Baldaccini 5. All. Pagliai
Arbitri: Cogliati e Jacobacci
Durata: 34′, 26′, 25′. Tot. 1h25′
Note Conad: ace 3, service error 11, muri 10, ricezione 71%, attacco 35%.
Note S. Croce: ace 1, service error 13, muri 8, ricezione 67%, attacco 33%.

Meravigliosa.
E’ la Conad che sta dominando il campionato di B1, tingendolo completamente di giallorosso.
La sesta perla in sei gare arriva nella notte più importante, quella della super sfida al Pala Bigi con i Lupi di Santa Croce, primi inseguitori della truppa di Cantagalli.
Un 3-0 che vale il +4 sui toscani e su Cagliari, per la prima mini-fuga da inizio campionato.
Davanti ad un pubblico da… serie A!
Sì, perchè per il big-match c’erano oltre 600 spettatori in via Guasco a spingere Guemart e compagni, che soffrono per un set prima di volare.
Una Conad che si presenta con il consueto sestetto, con Bartoli opposto a Guemart, Tiozzo e Cuda in banda, Tondo e Benaglia al centro, Catellani libero.
La risposta dei Lupi è quella tanto attesa, con Nuti e Sabatini in diagonale, Del Campo e Andreotti in posto 4, Baldaccini e Razzetto al centro, Pinzani libero.
E Santa Croce parte forte, con Sabatini sugli scudi e il vantaggio toscano che è subito di +4 alla prima pausa tecnica e rimane di 2-3 lunghezze sino al gran finale.
Tondo accende la luce (firmerà 6 muri vincenti in 3 set), la Conad ricuce e vola ai vantaggi, trafiggendo i Lupi con il 29-27 che cambia la partita.
Sì, perchè nonostante le difficoltà in attacco di Cuda, la Conad ora va con coach Cantagalli che decide di inserire definitivamente Alessandro Dordei per l’italo-argentino, con il romano che giocherà una splendida gara.
C’è equilibrio sino all’8-7, poi Reggio vola con l’apporto di Bartoli e domina sino al 25-18 che vale il 2-0.
Pagliai prova ad inserire Lumini per cambiare l’inerzia, ma ora è solo e sempre Conad.
Santa Croce guadagna due lunghezze, ma Tondo e Benaglia distruggono le ultime speranze dei toscani piazzando un parziale devastante sino al 25-17 finale.
E’ 3-0, 17 punti sui 18 a disposizione e un entusiasmo alle stelle per la squadra dei sogni

Classifica girone B serie B1 (dopo 6 turni): Conad Reggio Emilia 17 punti, S. Croce e Cagliari 13, Forlì e Tuscania 10, Olbia 9, Ferrara e Civita Castellana 7, Monterotondo 6, Sant’Antioco 5, Castelfranco Pisa e Iglesias 4.