GARA3 È DEI REGGIANI, ORA SONO A UN PASSO DALLA SALVEZZA

By 22 Aprile 2018News

La Conad riesce a conquistare Gara3 tra le mura amiche del PalaBigi. Incontro che ha visto i reggiani aprire bene la partita ma nel terzo set la formazione di Massa si è imposta e ha dato del filo da torcere ai giallorossi. Alla fine è la Conad che è riuscita a spuntarla per 3-1 arrivando un po’ più vicino alla salvezza. La prossima partita sarà il 29 Aprile, Gara4 a La Spezia.

La Partita È il capitano della Conad, Nicola Sesto, che da inizio all’incontro e Koraimann porta a casa il primo

Alberto Bellini fautore di 16 punti in Gara 3

punto per i giallorossi. La Conad insegue a -1, Ippolito va in battuta e trova l’ace, le formazioni sono in parità sul 7° punto. I reggiani sorpassano e costringono Massa al timeout sul 12-9,il gioco riprende e la Fonteviva recupera due lunghezze ma Koraimann non perdona e la Conad rimane avanti per 14-12. Massa chiede un altro timeout ma, quando le squadre tornano in campo, è ancora Reggio Emilia che segna. La Conad allunga e, con il primo tempo di Sesto, si porta a +7. L’attacco out di Calarco regala il setpoint ai reggiani, è Bellini che trova la diagonale stretta e chiude il set per 25-15.

La Conad riparte forte nel secondo set, ace di Sesto e un 4-0 che costringe subito Massa al timeout. Biglino recupera palla per i suoi ma i reggiani mantengono ancora un vantaggio di 4 punti. Ace di Iglesias che mette a segno il punto del 9-4 per Reggio Emilia e subito dopo anche il muro di Nicola Sesto fa segnare un punto per i giallorossi; Masini chiede il secondo timeout del set. Gli ospiti recuperano e Held chiama a sua volta il tiemout, con il punteggio sull’11-9 le formazioni tornano in campo e il punto è di Alberto Bellini! Bravissimo Koraimann che dalla seconda linea attacca forte e guadagna due punti per la Conad. Sul 16-11 Masini interviene con un doppio cambio: fuori Cuk e Leoni, dentro Dolgopolov e Bolla. Punto di Ippolito e i giallorossi rimangono alla guida del set con un discreto margine. Massa recupera e sul 18-17 lo staff di Reggio chiede il timeout, il gioco riprende e l’errore di Bolla regala il punto alla Conad. Cambio nelle file reggiane, sale Arienti in battuta al posto di Sesto. La Conad raggiunge il setpoint e chiude subito per 25-21.

Punto a punto nel terzo set, ancora in parità sul 6-6 ma è la Conad che conquista per prima il +2. Il muro di Massa è troppo staccato e l’attacco di Koraimann passa e si insacca nella rete facendo segnare un altro punto per Reggio Emilia. Masini chiama il timeout sull’11-8, le formazioni tornano in campo e il punto è di capitan Sesto. L’Acqua Fonteviva raggiunge la parità sul 12 ma i reggiani tornano subito avanti, 16-13 quando Masini chiede il secondo timeout ma, al ritorno in campo, Bellini segna un ace. Timeout chiesto da Henky Held sul 20-18, il gioco riprende e Koraimann la mette a terra. Biglino sorprende la Conad e porta Massa in parità sul 21, coach Held chiama il secondo timeout ma il punto è di Massa. Entra al servizio Arienti in sostituzione di Sesto e i reggiano raggiungono il matchball. Massa annulla la prima opportunità di chiusura e anche la seconda guadagnando portandosi ai vantaggi. Biglino mette a segno il setball ma anche Koraimann segna e il punteggio è ancora in parità sul 25. È Giulio Silva, ex della Conad, che chiude il set in favore di Massa per 25-27.

Reggio parte in svantaggio per 1-3 e la formazione ospite mantiene il vantaggio portandosi sul 3-6. Henky Held chiama il timeout ma i suoi faticano a riprendersi, il tabellone segna 4-7 in favore della formazione di Massa. La Conad accorcia le distanze e si porta a -1, è Andrea Ippolito che mette il punteggio in parità sul 12 ma l’equilibrio dura poco, Massa torna avanti per 12-14. La formazione ospite costringe la Conad al timeout sul 14-17 ma la situazione cambia poco, i reggiani inseguono ancora a meno 2. Il Volley Tricolore passa in vantaggio per 19-18 e coach Masini chiede il timeout, le formazioni tornano sul terreno di gioco Bellini segna ed è ancora di Bellini il punto del vantaggio. Massa torna alla guida del set per 21-23. Le squadre sono in parità sul 23, Masini ricorre al timeout ma l’invasione di Dolgopolov regala il 24° ai reggiani. Ancora una volta si va ai vantaggi e Ippolito segna il punto del 25-24 e subito dopo mura e segna il punto che vale set ed incontro. Reggio Emilia vince il quarto set per 26-24 e l’incontro per 3-1.

 

CONAD VOLLEY TRICOLORE 3

ACQUA FONTEVIVA MASSA 1

( 25-15, 25-21, 25-27, 26-24)

Reggio Emilia: Held , Iglesias 5, Sesto 9, Arienti, Bortolozzo 13, Bellini 16, Bonante, Ferrari , Ippolito 11, Onwuelo, Cester, Morgese (L), Koraimann 23.

Allenatore: Held.

Massa: Bortolini (L), Leoni 2, Briglia, Bolla 9, Bernieri, Nannini , Cuk 6, Calarco 16, Briata (L), Silva 8, Dolgopolov 1, Quarta 14, Biglino 13.

Allenatore: Masini.

Note: durata set 0.23, 0.28, 0.37, 0.36 totale: 2.04 Reggio Emilia ace 6, errori battuta 9, muri 14, errori avversari 24. Massa ace 5, errori battuta 12, muri 11, errori avversari 18.

Arbitri: Bellini e Brancati.

 

 

Leave a Reply

Facebook

Get the Facebook Likebox Slider Pro for WordPress