Il regista Pinelli: “Viadana? Un buon campo di prova”

By 13 Settembre 2019Senza categoria

Apettando l’aperitivo di presentazione di stasera, alle 20.30 al Borsalino Café di piazza Fontanesi, il palleggiatore della Conad Riccardo Pinelli esprime le sue considerazioni sull’allenamento congiunto di domani contro il Viadana Volley. Dopo quasi un mese di allenamenti, la partenza di Santangelo per la Corea ha dato una leggera scossa all’assetto della squadra reggiana, «ma non c’è nulla di cui preoccuparsi – garantisce Pinelli –, abbiamo ancora tantissime frecce al nostro arco».

«Attualmente siamo in linea con gli obiettivi prefissati per la preparazione – continua –, domani il primo allenamento congiunto ci potrà servire sia per consolidare il lavoro analitico individuale, di crescita fisica e precisione, sia per misurare il nuovo assetto della squadra e capire quali ‘armi’ usare dopo la partenza di Santangelo». L’appuntamento per Conad Reggio e Viadana Volley (serie B) è alle 17, domani al PalaEnza di Sant’Ilario. «Sarà un buon campo di prova, dove ricevere spunti interessanti per il nostro lavoro di preparazione. È importante che tutti i giocatori si muovano allo stesso ‘ritmo’, oltre agli obiettivi personali di ciascun ruolo. È chiaro che siamo senza un giocatore, ma rimaniamo tranquilli consapevoli di essere una buona squadra. Per il resto, sono cambiamenti che non riguardano noi, c’è una società che farà le proprie valutazioni».

Almeno per stasera, comunque e in via del tutto eccezionale, prima il piacere e poi il dovere. «Occasioni come quelle di stasera sono importanti perché chi ci segue e ci vede sempre in campo, dagli spalti, possa conoscere anche il nostro lato ‘normale’, diciamo. A fine partita il tempo è quello che è, perciò gli appuntamenti come questo sono così preziosi. Per conoscere noi come persone, oltre che come giocatori che indossano la maglia ufficiale».

Leave a Reply