INIZIO POSITIVO PER LA CONAD REGGIO EMILIA!

By 15 Ottobre 2018News

La prima giornata del campionato di Serie A2 Credem Banca è giunta al termine ed ha visto una Conad Reggio Emilia portare a casa i primi tre punti della stagione. Davanti a più di 500 spettatori Conad e BCC Leverano si sono dati battaglia in una partita da cardiopalma. Con i primi due set terminati ai vantaggi (30-28 , 26-24) e un terzo set meno combattuto terminato per 25-18, i padroni di casa si sono imposti per 3-0 sulla squadra pugliese neo-promossa.

Al termine dell’incontro è stato intervistato il coach della squadra emiliana, Vincenzo Mastrangelo.

Vincenzo ti aspettavi una Leverano cosi competitiva?

Mi aspettavo l’entusiasmo di una neopromossa, con la maggior parte dei giocatori che vengono da una promozione e che possiedono quindi l’atteggiamento di una squadra vincente. Sono stati molti bravi perchè hanno limitato gli errori e ci hanno costretto a doverci guadagnare il risultato. Era compito nostro giocare meglio di loro e se nei primi due set abbiamo faticato poiché non abbiamo avuto pazienza, dopo abbiamo messo in atto le nostre qualità ed abbiamo portato a casa la partita. Il nostro punto di forza è quello di avere le qualità, sia in campo che in panchina, di poter ribaltare il risultato delle partite. Con l’innesto, in questo match, di giocatori come Giulio Silva e Augusto Quarta siamo riusciti a recuperare in entrambi i primi due set dove eravamo in svantaggio e a chiudere i parziali a nostro favore. Sicuramente questa è una cosa che fa piacere perchè significa che ho un organico un po’ più lungo che mi permetterà di decidere, in ogni circostanza, quella che sarà la formazione migliore che mi permetterà di poter a casa il risultato con qualsiasi tipo di avversario.

Nel prossimo turno la Conad effettuerà il riposo, quindi avrete 15 giorni di tempo prima del prossimo match. Come sfrutterete questo tempo?

Adesso ci serve continuare a giocare. A mio parere questa pausa viene troppo presto, l’avrei preferita più avanti perchè ci avrebbe sicuramente aiutato, dal punto di vista mentale e fisico, dopo una serie di match ad alto agonismo. Questo però è il calendario e dobbiamo essere bravi noi a continuare a lavorare in queste due settimane ed a sistemare alcuni meccanismi. Oggi era la prima ed è andata bene, perciò prendiamo gli aspetti positivi e con calma lavoriamo su quelle cose che oggi non sono andate come avremmo voluto.

 

Leave a Reply

Facebook

Get the Facebook Likebox Slider Pro for WordPress