LA CONAD INIZIA LA POOL PROMOZIONE INIZIA CON UNA SCONFITTA

By 11 Febbraio 2017News

SIENA E’ TERRA PROIBITA: LA CONAD INIZIA CON UNA SCONFITTA PER 3-0
LA POOL PROMOZIONE SUL CAMPO DELLA FORTISSIMA EMMA VILLAS
MA LA PARTITA SI PUO’ DIMENTICARE IN FRETTA, MERCOLEDI’ SERA SI TORNA IN CAMPO AL PALABIGI PER LA 2^ GIORNATA: ALLE 20,30 ARRIVA LA BCC CASTELLANA GROTTE 

Padura Diaz schiaccia sul muro reggiano

La Conad inizia con una pesante sconfitta per 3-0 nella 1a giornata di pool promozione di Serie A2 UnipolSai al PalaEstra, sul campo della favoritissima Siena, regina del girone bianco nella regular season e che scatta davanti a tutti anche in questa seconda fase nella graduatoria dei punti in dote. L’Emma Villas era già in partenza un avversario ostico da battere grazie alle numerose frecce di cui può disporre coach Paolo Tofoli, come Padura Diaz (14 punti, top scorer del match), Russomanno e Noda Blanco vere e proprie spine nel fianco del Volley Tricolore; in più nelle file reggiane, le numerose assenze e le condizioni non al top per la truppa di coach Pupo Dall’Olio, da Miselli a Cargioli, da Dolfo fino a Silva (questi ultimi due a mezzo servizio per problemi fisici) non hanno fatto altre che aumentare il gap, costringendo a schierare una formazione inedita e giovane. E così i toscani hanno vinto in poco più di un’ora. Un ko però da dimenticare in fretta per la Conad, dato che mercoledì sera si torna subito in campo per la 2a giornata che vedrà il debutto in casa al PalaBigi, dove arriverà la Bcc Castellana Grotte. Gara da vincere se non si vuole restare già troppo indietro per il treno playoff delle prime otto classificate. 

Un attacco di Marco Norbedo

La cronaca. Il primo punto del match è di Siena con Russomanno che mette a terra un bel fendente. I padroni di casa provano a prendere subito il largo sul 6-2 coi colpi dell’ex Padura Diaz a cui la Conad finora non è ancora riuscita a prendere le misure. Mantiene il +4 l’Emma Villas, con Bevilacqua e Kody che però cercano di tenere a galla Reggio: 8-4. La truppa di coach Dall’Olio entra molto più in partita e rosicchia il divario fino al -2: 12-10 grazie ad una sassata di Kody e un muro di Norbedo. Ma la difesa toscana è uno scoglio difficile da superare e così riprendono il largo addirittura sul +7: 17-10. Volley Tricolore annichilito da questo scatto degli avversari che si portano sul 21-12. Siena ormai è imprendibile e chiude il set sul 25-14: 1-0!

Il secondo set parte sul filo dell’equilibrio: 3-3, con la Conad che vuole riscattare la brutta prestazione del primo. E con grande orgoglio Reggio si porta sul +3 grazie anche ad uno splendido pallonetto morbido di Kody: 4-7. Ma l’Emma Villas guadagna un prezioso break che le fa raggiungere la parità: 7-7. Si va avanti di break e controbreak: la Conad prima vola sul 7-9, ma Siena riacciuffa e supera sul 10-9. Siena tenta di scappare, ma Soli non ci sta e si trasforma in schiacciatore a sorpresa tenendo la Conad aggrappata: 14-12. Le martellate di Noda Blanco fanno male però e i senesi tornano sul +4: 16-12. I toscani mantengono il +4 ancora grazie ai colpi dello spagnolo: 18-14 e si avvicinano alla meta. L’Emma Villas sigla il 23esimo, la Conad reagisce con capitan Silva e riesce a portarsi sul 23-17. Siena guadagna il set-ball, ma Reggio tiene a muro: 24-19. Poi però Patriarca la chiude: 25-19 e 2-0! 

Coach Pupo Dall’Olio vuole subito il riscatto mercoledì sera al PalaBigi dove arriverà la Bcc Castellana Grotte

Padura Diaz mette a segno il primo punto di questo terzo set per la formazione di casa e mette a segno due ace di fila, facendo salire il punteggio a 5-1. Anche in questo set viene chiamato in causa il videocheck da coach Dall’Olio su attacco di Silva, la decisione arbitrale non viene modificata ed il punto rimane nelle tasche di Siena. Serie positiva di Reggio Emilia che tenta la rimonta sul 10-6 ma Padura segna per i suoi e mette fine al tentativo di rimonta. Punto di Capitan Silva che sfrutta la sua esperienza e la piazza nell’angolino. Cambio nella formazione di Reggio Emilia, entra in battuta Dolfo su Silva ma il colpo non va a buon fine ed è punto per Siena. Spadavecchia alla battuta per Siena, azione in favore del Volley Tricolore e sul 21-17 va alla battuta Rossatti. Dall’Olio chiede il timeout, il gioco riprende ed i reggiani si prendono due punti importanti costringendo anche Tofoli al tempo. Siena guadagna il match ball e chiude il set per 25-20 e l’incontro per 3-0.

Il tabellino

EMMA VILLAS SIENA 3
CONAD VOLLEY TRICOLORE REGGIO EMILIA 0
(25-14; 25-19; 25-20)

SIENA: Fabroni 1 , Noda 7, Padura 14, Patriarca 6, Russomanno 7, Spadavecchia 9, Gradi 1, Cannistrà, Di Tommaso 7, Menicali . Libero: Cesarini. Non Entrati: Vedovotto, Battista (L).
Allenatore: Tofoli.
REGGIO EMILIA: Suljagic 5, Norbedo 2, Soli 2, Dolfo , Bevilacqua 3, Kody 9, Rossatti 10, Scaltriti 1, Silva 5, Beccaro. Libero: Morgese. Non Entrati: Miselli, Cargioli. Allenatore: Dall’Olio.
Arbitri: Carcione e Caretti.
Note: Durata set: 0.24, 0.24, 0.28 totale: 1.16 h. Siena: ace 7, errori battuta 4, muri 9, errori avversari 28. Reggio Emilia ace 1, errori battuta 16 , muri 5, errori avversari 16.

Leave a Reply

Facebook

Get the Facebook Likebox Slider Pro for WordPress