LA CONAD VA A CACCIA DEL TRIS DI VITTORIE AD AVERSA

By 26 Febbraio 2017News

DOPO L’ESALTANTE SUCCESSO CONTRO SANTA CROCE, IL VOLLEY TRICOLORE A CACCIA DEL TRIS DI VITTORIE CONSECUTIVE STASERA ALLE 19,30 NELLA TANA DI AVERSA. E SARA’ ANCHE UNA SFIDA TRA… SUPERMERCATI: CONAD CONTRO SIGMA. MAURO RONDANINI DEL MAIN SPONSOR SUONA LA CARICA E SCHERZA: “RAGAZZI, NON DEVE ESSERCI STORIA EH…”.
GHIOTTA OPPORTUNITA’ PER TAGLIARE FUORI UNA CONCORRENTE PER I PLAYOFF. KODY VA ALLA RICERCA DI UN ALTRO RECORD: I MILLE PUNTI CON LA MAGLIA DI REGGIO EMILIA

Dopo l’inebriante vittoria in rimonta di giovedì scorso al PalaBigi contro la forte Santa Croce, il Volley Tricolore va a caccia del tris di hurrà consecutivi nella 5^ giornata di pool promozione della seconda fase del campionato di SerieA2 UnipolSai. Stasera alle ore 19,30 (diretta streaming SporTube) la truppa di coach Pupo Dall’Olio ritorna in campo ad Aversa, nella tana del fanalino di coda della graduatoria. Un’occasione unica per ipotecare i playoff e tagliare fuori già di fatto una prima concorrente. Reggio infatti è all’8° posto, con 15 punti, mentre i casertani sono fermi a 8 punti. Una sconfitta per Aversa significherebbe dire addio alla già ostica impresa di qualificarsi alla fase finale. E per i reggiani anche l’opportunità di scalare posizioni (Civita Castellana al 7° posto dista solo un punto, mentre il 4° posto è occupato da Mondovì che ne ha 4 in più) e pure di aumentare il margine da Santa Croce al 9° posto a -5. 

Il Black Mamba Kody potrebbe toccare i mille punti con la maglia della Conad oggi

Qui Reggio Una sfida inedita in A2 quella tra le due compagini, senza alcun precedente. Aversa è una matricola di quest’anno, dopo aver vinto il campionato di B1 la passata stagione. Ma sarà anche la gara tra due marchi di supermercati importanti nel panorama nazionale: Conad contro Sigma, main sponsor dei due club. Insomma, inutile dire quanto ci tenga Reggio a vincerla… Lo sport è anche business. E simpaticamente lo ha fatto notare anche il direttore del Conad Le Querce, Mauro Rondanini, molto vicino alla squadra che ha lasciato un messaggio sulla pagina facebook del club: “Conad contro Sigma. Ragazzi, non deve esserci storia…”.
La Conad si affida alla sua punta di diamante: il Black Mamba Kody che quest’anno sta battendo record su record. E nel mirino ne ha altri due: ne mancano 37 a siglare 500 punti stagionali, ma soprattutto ne mancano solamente 12 per raggiungere i 1000 tra regular season e playoff in Italia per il numero dieci camerunense per il quale è sicuramente la miglior stagione personale, aiutato anche dal fatto che il club ha puntato totalmente su di lui, mentre nelle precedenti due annate si è sempre dovuto giocare il posto con un altro opposto. Così come anche Ludovico Dolfo che se siglerà 21 punti raggiungerà i 300 stagionali. Sono loro le due frecce del Volley Tricolore per continuare a sognare…

Gli avversari Non inganni il fatto che Aversa sia stata la squadra che sia passata alla seconda fase con pochi punti in dote. In regular season si è piazzata al 5° posto con 28 punti e nella pool promozione finora ha collezionato 4 ko consecutivi, con solo due set vinti. Ma già nella scorsa partita contro la fortissima Monini Spoleto ha mostrato segnali di ripresa impattando come parziale sull’1-1, poi gara persa 3-1. Inoltre, i campani giocheranno col coltello tra i denti: per loro è quasi l’ultima spiaggia per poter riacciuffare il treno playoff e riaccendere le speranze. La squadra allenata da Pasquale Bosco, prima esperienza in A2 per lui dopo aver guidato Aversa al campionato vinto lo scorso anno in B1, è una delle più giovani e con giocatori che per la prima volta si approcciano alla categoria. Una delle punte di diamante è sicuramente la banda Antonio De Paola, vecchia conoscenza di Cavriago nel 2009-2010, che aveva cominciato la stagione tesserato proprio col Volley Tricolore ma che purtroppo è durato poco visto il riacutizzarsi del problema serio al ginocchio dopo l’infortunio con Vibo Valentia nella stagione scorsa; classe ’88 e con numerose esperienze in A2 e in massima serie, ha la caparbietà di essere la guida della squadra campana. Attenti anche al palleggiatore portoghese Putini e all’opposto brasiliano Hister, che hanno avuto un buon impatto con l’Italia. Uno dei pericoli maggiori poi è Libraro, schiacciatore veterano che porta sempre in dote diversi punti. Da Cantù poi sono arrivati Santangelo e Robbiati che aggiungono quel pizzico di conoscenza in più alla A2.

Leave a Reply

Facebook

Get the Facebook Likebox Slider Pro for WordPress