“Orgogliosi di questa squadra, ma non bisogna abbassare la guardia”

By 8 Dicembre 2013News

“Orgogliosi di loro, non potrebbe essere altrimenti”.
Ivano Ferrarini, direttore generale di Conad Centro Nord, è ovviamente entusiasta del cammino di una Conad Reggio Emilia sinora imprendibile e capaci di infilare sei successi nelle prime sei giornate di campionato, con un vantaggio già di 4 lunghezze sulle seconde.
Il dg di Conad, main sponsor che ormai da anni condivide il suo percorso assieme al Volley Tricolore, sta seguendo con grande interesse la cavalcata della formazione di coach Cantagalli (che domenica ha compiuto 48 anni), che nell’ultimo week-end ha osservato il consueto turno di stop del girone B.
Sabato prossimo si andrà ad Olbia, squadra che sabato ha vinto 3-0 il recupero casalingo contro Castelfranco nel primo match interno dopo l’alluvione, e sarà anche l’occasione per portare divertimento e gioia in una terra dilaniata da questo disastro naturale.
“E’ uno dei nostri compiti, quello di sostenere lo sport che è sempre capace di trasmettere valori importanti.
Sarà così anche ad Olbia, ne sono certo”.
Dove la Conad arriva da imbattuta, se l’aspettava?
“Nel corso della presentazione ufficiale nella nostra sede eravamo tutti molto fiduciosi.
Chiesi ai ragazzi se volevano vincere questo campionato, conoscendo le ambizioni e la qualità del lavoro svolto, e la risposta ce l’hanno data sul campo.
Attenzione però, la strada è ancora molto lunga. Non bisogna abbassare la guardia, anzi lavorare sempre più forte per raggiungere l’obiettivo”.
Guemart e compagni riprenderanno ad allenarsi nella giornata di lunedì, con il lavoro tecnico che sarà svolto al Pala Enza di Sant’Ilario per tornare al Pala Bigi come di consueto da martedì pomeriggio.