PER UN SOFFIO…

By 18 Febbraio 2018News

Partita iniziata in salita quella contro Ortona. I reggiani, sotto per 2-0, sono riusciti a raggiungere il tiebreak ma la vittoria non è arrivata. Un punto conquistato che porta con se il rammarico di essere entrati tardivamente in partita senza riuscire a mantenere la concentrazione nei momenti decisivi. La Conad torna a casa con un 3-2, un po’ di amarezza ma anche con un punto che li porta a quota 10 in classifica di Pool B.

La partita si apre con l’ace di Koraimann ed è ancora lo schiacciatore austriaco che segna per la Conad, 0-2. Ortona recupera ma Bortolozzo trova il secondo ace dall’inizio del match che riporta gli ospiti a +2. Il timeout di Reggio Emilia non è servito ad interrompere la serie positiva della Sieco che sale a 10-6. Cambio nelle file di Reggio Emilia: entra Cester in sostituzione di Koraimann. Capitan Sesto si fa sentire ed infila due ace consecutivi, è poi la volta del neo-entrato che segna l’ace che vale il 14-12. Torna in campo Koraimann seguito da Held che sostituisce Bellini al servizio, scambio lungo ma è la Conad che segna. Ortona allunga e si porta a +5, due setball annullati ma il primo set si chiude per 25-18 in favore dei padroni di casa.

Inizia in salita il secondo set per il Volley Tricolore, sul 4-0 entra Bonante in sostituzione di Iglesias. La Conad fatica a colmare la distanza e, sul 9-5, Henky chiama il timeout; il gioco riprende e Koraimann segna. Bellini al servizio, il tifo avversario non aiuta ma la banda di Reggio Emilia trova l’ace. 14-9 quando Henky Held chiama il secondo timeout, il gioco riprende ma Ortona continua a macinare punti. Entra Cester al posto di Koraimann e sale in campo anche Tim Held al posto di Ippolito. La Conad smette di giocare e lascia il set agli avversari per 25-12.

I reggiani si riprendono e partono bene nel terzo set, 1-2. Sesto lavora bene a muro e costringe Ortona al timeout sul 5-8, i reggiani non mollano e mantengono il vantaggio. Diagonale stretta di Bellini che segna e dopo poche azioni mette a terra il suo secondo ace. La Conad sembra essersi ripresa e sale a 11-16. Gli avversari non demordono e racimolano punti costringendo i giallorossi al timeout sul 17-21. Torna in campo Tim Held, gli avversari contestano un tocco a muro ma il videocheck assegna il punto al Volley Tricolore che si porta sul 19-23. Bortolozzo conquista il setball, errore avversario al servizio ed i reggiani portano a casa il set per 21-25.

Quarto set che vede Ortona in vantaggio per 5-1 e lo staff reggiano chiama subito il timeout. Bortolozzo porta a casa un punto dietro l’altro ma i reggiani inseguono ancora a -3. I padroni di casa mantengono il vantaggio e sul 12-8 arriva il secondo timeout di Reggio Emilia. Inizia la rimonta e con l’ace di Ippolito i reggiani si portano sul 16-14, è la volta di Lanci di chiedere il timeout ma, al ritorno in campo, il punto porta la firma di Koraimann. Il Volley Tricolore sorpassa, 17-18 e rientra in partita. Il set prosegue punto a punto ma, dal 21-22, la Conad si impone e riesce a chiudere il set per 22-25 mantenendo alta la concentrazione.

Tiebreak iniziato male con la Conad in difficoltà costretta ad inseguire, i reggiani conquistano il primo con gli avversari già a 4. Piano piano ingranano ma arriva il momento del cambio campo quando il tabellone segna 8-4. Bellini attacca forte in zona 4 e porta a casa il punto del 9-6. Ortona non concede nulla e rimane alla guida del set, Lanci chiama il timeout sull’11-9 e Held fa lo stesso dopo poche azioni. Arriva il matchball per la squadra di casa, 14-10 ma Ippolito annulla la prima occasione di chiusura. La Sieco conclude il set per 15-11 e vince l’incontro per 3-2.

 

SIECO SERVICE ORTONA 3

CONAD VOLLEY TRICOLORE 2

 ( 25-18, 25-12, 21-25, 22-25, 15-11  )

Ortona: Simoni 4, Pesare (L), Zanettin, Bencz 27, Tartaglione 1, Ottiaviani 19, Sitti, Provvisiero (L), Lanci 1, Zanini, Oguràk 8, Menicali 11, Lanci,Rustignoli.

Allenatore: Lanci.

Reggio Emilia: Held 1, Iglesias 1, Sesto 16, Arienti, Bortolozzo 7, Bellini 16, Bonante , Ferrari, Ippolito 10, Cester 3, Morgese (L), Koraimann 15.

Allenatore: Held.

Note: durata set 0.27, 0.20, 0.26, 0.32, 0.17 totale: 2.02 Ortona ace 5, errori battuta 15, muri 14, errori avversari 37. Reggio Emilia  ace 8, errori battuta 14, muri 8, errori avversari 22.

Arbitri: Di Blasi e Merli.

 

 

 

Leave a Reply

Facebook

Get the Facebook Likebox Slider Pro for WordPress