STASERA GARA-2 DELLA SEMIFINALE CON VIBO AL PALABIGI: “NON ARRENDIAMOCI”

By 16 Aprile 2016News

STASERA GARA-2 SEMIFINALE PLAYOFF AL PALABIGI: LA CONAD VUOLE SUBITO PAREGGIARE I CONTI CONTRO VIBO VALENTIA PER ALLUNGARE LA SERIE E SOGNARE LA GRANDE FINALE…
CANTAGALLI: “DOBBIAMO CREDERCI E LOTTARE. SONO FIDUCIOSO, LA MIA SQUADRA HA GRANDE ORGOGLIO E GRANDE CARATTERE. NON CI ARRENDEREMO”.
CAPITAN TONDO CHIAMA A RACCOLTA I TIFOSI: “DEVONO ESSERE IL NOSTRO UOMO IN PIU’ IN CAMPO, CARICATECI E SOSTENETECI!”
IL GRANDE SOGNO DEL PATRON SANTINI: “VORREI VEDERE 2.000 PERSONE…”  

Capitan Alessandro Tondo "spara" nel campo calabrese la sua potenza. E per stasera chiede l'energia e il calore del pubblico reggiano per pareggiare la serie

Capitan Alessandro Tondo “spara” nel campo calabrese la sua potenza. E per stasera chiede l’energia e il calore del pubblico reggiano per pareggiare la serie

I playoff sono belli anche perché si gioca dopo pochi giorni. Stancanti sì, ma c’è poco tempo anche per pensare alle sconfitte. E questo è un bene. Stasera si ritorna in campo per la semifinale Play Off di Serie A2 UnipolSai. Al PalaBigi, alle 20,30, si affrontano Conad Reggio Emilia e Tonno Callipo Vibo Valentia per gara-2. Dopo la sconfitta per 3-0 nel primo round mercoledì scorso in terra calabrese, la Conad ha l’opportunità di sfruttare il fattore campo, con un palazzetto che pulserà di passione almeno quanto due settimane fa nel ritorno dei quarti vincenti contro Civita Castellana. E soprattutto ha l’occasione di allungare subito la serie (al meglio delle 5) e di mettere pressione a Vibo Valentia in vista poi di gara-3 che si giocherà mercoledì al PalaValentia, in casa della Tonno Callipo.

C’è grande attesa per il match di stasera. E grande carica. Come quella che cerca di infondere coach Luca Cantagalli ai suoi ragazzi, dopo una partita al di sotto delle loro possibilità. “Vibo è una squadra molto forte sennò non sarebbe arrivata prima, ma noi non abbiamo disputato una partita alla nostra altezza; anche se col loro gioco ci hanno messo in difficoltà, la maggior parte delle difficoltà ce le siamo create noi da soli. L’atteggiamento è stato timoroso, non di paura, ma eravamo troppo tesi e sentivamo troppo il confronto. Dobbiamo essere contenti di essere in semifinale, ma dispiaciuti perché potevamo fare di più. Ma in vista di domani, sono fiducioso, siamo una squadra orgogliosa e con grande carattere. Non ci arrenderemo facilmente e ci giocheremo la nostra chance in casa. I play off sono belli perché si può sovvertire qualsiasi risultato a distanza di pochi giorni. Ci dobbiamo credere e lottare, senza sentire pressione perché nessuno ci chiede di vincere il campionato al contrario di Vibo…”.

Ludovico Dolfo conta molto sul fattore campo. Al PalaBigi i nostri ragazzi si trasformano

Ludovico Dolfo conta molto sul fattore campo. Al PalaBigi i nostri ragazzi si trasformano

Ludovico Dolfo fa affidamento sul caloroso pubblico reggiano: “Il punteggio di gara-1 forse è stato troppo severo. Vibo è una grande squadra, ci hanno messo sotto fin da subito. Ma nel secondo e terzo siamo stati praticamente sempre avanti, ma loro hanno giocatori che hanno saputo fare la differenza nel nostro momento peggiore. E poi siamo stati poco incisivi in battuta e in attacco. Ma ora voltiamo pagina e pensiamo già al match di stasera: al PalaBigi il pubblico ci dà sempre molta carica e facciamo sempre bene. Speriamo che domani lo sarà ancora di più”.

A tal proposito, il capitano Alessandro Tondo lancia l’appello ad accorrere numerosi sugli spalti: “Non è stato l’esordio che ci aspettavamo e che speravamo, ci son venute poco le cose che solitamente ci vengono bene. Ma stasera deve essere tutto diverso e chiedo ai tifosi di essere in tanti. Devono essere il nostro 7° uomo in campo e darci una mano a fare un’altra impresa. Con loro, ce la possiamo fare”.

Servirà una grande unione stasera per compiere l'impresa

Servirà una grande unione stasera per compiere l’impresa

Sul fattore campo punta anche il patron Azzio Santini che vorrebbe una spinta senza precedenti per il Volley Tricolore domani sera: “Sogno di vedere almeno duemila persone sulle tribune. Ce lo meritiamo per quello che abbiamo fatto e dobbiamo dare un segnale importante. E soprattutto il calore giusto che serve per vincere questa importante gara”.

Leave a Reply