Tiozzo suona la carica verso la sfida di lunedì con Matera: “Rialziamo la testa”

By 3 Dicembre 2014News

Un attacco di Nicola Tiozzo nella sfida contro OrtonaVerso il posticipo di lunedì prossimo, per cancellare i due ko senza vincere set contro Vibo Valentia e Cantù e magari ritrovare la zona play-off, oltre al possibile sorpasso su una diretta rivale.
Al Pala Bigi arriverà la Domar Matera, che ora ha 2 punti in più in classifica rispetto ai giallorossi dopo aver battuto 3-0 Corigliano, nell’ottava giornata di un campionato di serie A2 che vedrà la squadra di Luca Cantagalli scendere in campo in via Guasco nel giorno della festa dell’Immacolata dell’8 dicembre, con fischio d’inizio alle ore 18.00.
A suonare la carica in casa Conad è Nicola Tiozzo, protagonista dopo i problemi fisici di inizio stagione e ospite della trasmissione “Reggio Sotto Rete”.
Il martello veneto vive così il momento della sua squadra: “E’ chiaro che dopo il ko contro Vibo abbiamo perso un pò di sicurezze – spiega Nicola – e anche per questo a Cantù abbiamo fatto fatica. Dobbiamo e vogliamo però venirne fuori il prima possibile, sapendo di dover lavorare forte questa settimana perchè la gara contro Matera non solo sarà molto difficile, contro un’ottima squadra, ma fondamentale per il nostro cammino”.
Tiozzo sottolinea l’importanza che avrà il pubblico reggiano: “Sarà importantissimo averlo vicino, chiaramente avremo una tensione addosso che dovrà diventare positiva. Sentiamo la responsabilità di fare bene e la voglia di rialzare la testa è davvero tanta. Ora tocca a noi dimostrarlo”.