UNA CONFERMA DOPO L’ALTRA: RESTA ANCHE RICCARDO SCALTRITI

By 17 Luglio 2016News

UNA CONFERMA DOPO L’ALTRA: RINNOVA ANCHE RICCARDO SCALTRITI. IL CLASSE ’94: “SCALDEREMO ANCORA IL PALABIGI”
IL DS BARBARESCHI: “RICCARDO PUO’ GIOCARE SIA DA LIBERO CHE DA SCHIACCIATORE. E’ UNA GRANDE RISORSA PER NOI”

Riccardo Scaltriti, classe 1994, resta in maglia giallorossa

Riccardo Scaltriti, classe 1994, resta in maglia giallorossa

Assieme a Davide Morgese, anch’esso confermato, resta un altro reggiano: Riccardo Scaltriti, classe ’94, di Taneto di Gattatico. E saranno loro anche quest’anno a comporre la coppia di ruolo dei liberi. Scaltriti è arrivato l’anno scorso in giallorosso da Modena – squadra dove è cresciuto nel vivaio – assieme a Bevilacqua (altro giocatore che ha rinnovato), team con cui il Volley Tricolore ha intrapreso una collaborazione e proprio in quest’ottica è scattato il rinnovo.
Scaltriti l’anno scorso si è ritagliato un buono spazio, ben figurando e soprattutto si è rivelato un importante doppia chiave potendo giocare sia da libero che da schiacciatore.

“Sono contento di aver accettato di rimanere – ha detto Scaltriti – Ma soprattutto sono contento della fiducia e della stima espressa dalla società nei miei confronti, che per me vale più di qualsiasi vittoria. A differenza di quanto si possa pensare, sono più che soddisfatto dell’anno passato, perché trattandosi del mio primo anno in serie A non mi sarei mai aspettato di giocare così tanto anche in virtù dell’elevato tasso tecnico della squadra e della categoria, ma ora ho raggiunto più consapevolezza dei miei mezzi e del fatto che io possa comunque dire la mia in questo campionato e spero di poterlo dimostrare. Per quanto riguarda la squadra appena formata, penso che abbiamo subito delle perdite di un certo peso, sia a livello tecnico sia a livello caratteriale come Tondo e Benaglia a cui vanno i miei auguri per la stagione che viene e a cui penso si debba molto per i risultati ottenuti negli ultimi anni, però penso altresì che verranno sopperite dalla compattezza del gruppo, che tra nuovi arrivi – come Soli con cui ho giocato per anni nelle giovanili – e conferme sono sicuro non verrà a meno, e da un forte entusiasmo. In questo modo penso che possiamo scaldare gli animi dei tifosi al PalaBigi, che nella seconda metà di stagione sono stati eccezionali”.

Soddisfatto dell’accordo raggiunto anche il ds Giorgio Barbareschi: “Riccardo è un ragazzo dalle molte qualità tecniche e può giocare sia da libero sia da schiacciatore. L’anno scorso ha saputo farsi apprezzare dallo spogliatoio e da tutto l’ambiente e siamo felici che abbia accettato di restare a Reggio ancora per un altro anno”.

Leave a Reply