“UNA VITTORIA CHE PORTA FINALMENTE LA CONTINUITA'”

By 9 Dicembre 2016News

POCO TEMPO PER GODERSI LA VITTORIA, DOMENICA SI VA A BERGAMO. ZAMBOLIN: “NONOSTANTE IL 3-0 CI SONO ALCUNI ASPETTI DA SISTEMARE, MA ABBIAMO GRANDI CERTEZZE COME MURO E DIFESA. SONO CONTENTO DI COME SIAMO STATI TRANQUILLI NEI MOMENTI DIFFICILI”. ROSSATTI: “CI STIAMO GALVANIZZANDO, ALLE ALTRE SQUADRE DICO DI STARE ATTENTI PERCHE’ VOGLIAMO I PLAYOFF A TUTTI I COSTI” 

C’è poco tempo per godersi la grande vittoria al PalaBigi contro Montecchio Maggiore, perché domenica si torna di nuovo in campo a Bergamo, per l’11a giornata di campionato di Serie A2 UnipolSai, nonché seconda di ritorno. C’è felicità, ma soprattutto consapevolezza e voglia di infilare la terza vittoria consecutiva.

Per farlo però serve mantenere i piedi per terra e restare sulla corda, soprattutto quando si vince per 3-0. E’ questo l’obiettivo infatti di coach Paolo Zambolin: “Una vittoria importante così come i tre punti. Non vorrei sembrare esagerato, però ci sono alcune cose di cui dovremmo parlare in settimana perché non mi sono piaciute granché: non le abbiamo fatte male, ma potevamo fare meglio. Ci sarà lavorare. Muro e difesa ormai sono diventate una certezza, mentre sul contrattacco potevamo gestire meglio le situazioni. Loro sono stati molto bravi a darci fastidio con la ricezione seppur abbiamo battuto bene. Siamo stati bravi a contenere Mercorio, mentre Pranovi è stato al di sotto delle sue possibilità. Siamo stati un po’ polli sul secondo set, potevamo portarlo a casa più facilmente. Ma sono soddisfatto del fatto che eravamo sopra e poi seppur ci abbiano ripreso, abbiamo vinto senza mai perdere la pazienza. Questo è sintomo che la squadra è tranquilla. Non c’è molto tempo per godersi la vittoria, domenica c’è già Bergamo, è una partita importante, loro hanno nuovo palleggiatore. Dobbiamo studiarlo. Credo che sarà una bella partita”.

Ha dato il suo apporto anche Andrea Miselli che ha trovato spazio dopo un po’ di partite: “Vittoria frutto del merito di tutti, abbiamo lavorato bene in settimana. Sono molto contento della continuità che stiamo trovando e le vittorie finalmente cominciano ad essere la giusta ricompensa. Sono contento di aver dato il mio contributo in campo. Tre punti importantissimi, Montecchio è una squadra di bassa classifica e quindi se malauguratamente dovessimo arrivare nel gruppo playout, abbiamo recuperato lo svantaggio contro di loro e siamo avanti nel doppio confronto. Bergamo? Ha obiettivi importanti come i nostri, sarà una partita da giocare e speriamo di fare bene”.

Federico Rossatti suona la carica in vista delle prossime partite: “Vogliamo dedicare anche questa vittoria a James Costi e alla sua Mimma, a loro va il nostro abbraccio. Riguardo al match, siamo cresciuti tanti, siamo un diesel, sempre più cinici, decisi e bravi a non sottovalutare le partite. Muro e difesa ormai sono diventati una sicurezza, ci stiamo galvanizzando e quindi a tutti voglio dire: attenti a Reggio. Vogliamo i playoff”.

Leave a Reply

Facebook

Get the Facebook Likebox Slider Pro for WordPress