Visite mediche ok, giallorossi al lavoro verso la conclusione della prima settimana

By 28 Agosto 2014News

Lavoro in sala pesi e in piscina, presso la struttura del centro Eden, lavoro tecnico al PalaEnza di Sant’Ilario e tanto altro ancora, nella prima settimana di preparazione della nuova Conad Reggio Emilia. L’aspetto medico e fisioterapico è fondamentale nel corso di un’annata lunga e impegnativa, anche da questo punto di vista il Volley Tricolore targato Conad vuole fornire il meglio ai propri atleti.
In occasione delle visite mediche di inizio stagione, effettuate presso il Centro Medicina dello Sport di via Melato, a Reggio Emilia, il dottor Massimo Pantaleoni, storico responsabile medico del club, ci ha spiegato l’organizzazione generale relativamente a questo aspetto.
“Innanzitutto bisogna dire che tutti i dodici giocatori (in attesa dell’arrivo del camerunense Kody Bitjaa, impegnato al Mondiale, ndr) si sono presentati in buone condizioni – spiega il dottor Pantaleoni – Valori ottimali e nessuna problematica particolare, d’altronde parliamo di atleti professionisti e dall’età media abbastanza bassa. Anche i più esperti sono al top ed è un ottimo segnale”.
Sullo staff al lavoro nel corso del campionato: “Con il dottor Giovanni Battista Camurri, che sarà il consulente ortopedico fisiatra, si coordinerà il lavoro che verrà svolto nelle strutture di Villa Salus, il Medical Center sempre a Reggio e lo studio Radiologia del dottor Pasta a Parma. Ci auguriamo di poter gestire un numero di infortuni esiguo come nella passata stagione, l’organizzazione è capillare e cerchiamo di fornire il massimo supporto ai ragazzi”.
Non c’è che dire, Guemart e compagni sono in ottime mani.

Leave a Reply