In casa Cantù Conad Volley Tricolore vince 3-1

By 4 Ottobre 2021News

La sfida di ritorno contro la Pool Libertas Cantù vede Conad Volley Tricolore in territorio avversario, dopo il successo per 3-2 nel primo allenamento congiunto della stagione, i ragazzi di coach Mastrangelo cercheranno di replicarsi.

L’incontro si conclude con la vittoria di Conad Volley Tricolore per 3-1.

 

Sul punteggio di 2-3, dopo poche azioni viene chiamato un primo time out tecnico dai padroni di casa. Le squadre combattono su ogni pallone e portano avanti una situazione di completa parità (7-7). Cantù ottiene poi un break di vantaggio che però viene subito recuperato da Reggio Emilia che con un muro di Zamagni effettua il controsorpasso sul punteggio di 12-13.

Cominetti al servizio strappa un ace agli avversari (18-19), Marretta e Zamagni trovano il ventesimo e il ventunesimo punto, Riccardo Mian al servizio mette in estrema difficoltà la ricezione avversaria portando la squadra ad avere quattro set point (21-24) ma una battuta avversaria errata conclude il set sul 23-25.

 

Il secondo set parte nuovamente con una situazione di parità (4-4), Fernando Garnica poi attacca un pallone di seconda intenzione che vale il 6-9 sugli avversari e dopo poche azioni coach Battocchi chiama un time out (7-12); distacco che si allunga sempre di più con Marretta che buca le mani del muro a tre avversario e con una pipe di Cominetti (12-18). Antonino Suraci e Matteo Zamagni chiudono il set con due attacchi vincenti sul punteggio di 18-25.

 

La squadra lombarda parte subito forte all’inizio del terzo set e guadagna tre lunghezze di vantaggio (5-2), è Zamagni a trovare il pareggio e poi con un muro il sorpasso sul 6-7. Cominetti innesca un mani fuori cha vale un vantaggio di tre punti sul punteggio di 10-13. La squadra di capitan Garnica continua ad allungare con un attacco di Zamagni da posto tre (18-14) ma il set viene riaperto da una Cantù che rimonta sino a trovare il pareggio e poi il sorpasso sul 20-19. Conad Reggio Emilia ritrova il pareggio ma è di Cantù il primo set point che però viene neutralizzato da un attacco di Marretta (24-24). Suraci e Cominetti sbloccano il set che si conclude sul 28-30.

 

Le squadre partono agguerrite e trovano la parità (3-3) poi i padroni di casa allungano portandosi sul 9-5 e coach Mastrangelo chiama un time out per motivare i suoi ragazzi.

Cantù continua a macinare punti e arriva ad avere un distacco di 16-10 con Sette che da posto quattro risponde presente. Tim Held prova a ripartire con un attacco da posto quattro sul punteggio di 23-15, ma questo non basta e il match si conclude sul punteggio di 25-15.

 

Pool Libertas Cantù – Conad Reggio Emilia

23-25 (27’) 18-25 (23’) 28-30 (34’) 25-15 (21’)

 

Conad Reggio Emilia:

Zamagni 8, Catellani -, Held 4, Sesto -, Cagni L, Scopelliti 9, Cominetti 9, Mian 1, Cantagalli -, Garnica 1, Morgese L, Suraci 13, Marretta 10, Bucciarelli -.

All Vincenzo Mastrangelo

Ass. Fabio Fanuli

 

Pool Libertas Cantù:

Copelli 11, Coscione 1, Butti L, Motzo 21, Bortolini L, Sette12, Hanzic 11, Rota n.e, Salvador 1, Pietroni -, Princi -, Rizzi n.e, Trovò 5.

All. Battocchi Matteo

Ass. Zingoni Alessio

 

Note Conad Reggio Emilia: ace 2, service error 20, ricezione 63%, attacco 44%, muri 9

Note Pool Libertas Cantù: ace 2, service error 24, ricezione 70%, attacco 49%, muri 7