Monthly Archives

Febbraio 2014

Ferrari esalta la Conad: “Squadra e azienda vincenti”

By | News | No Comments

La Conad che vince e diverte sta appassionando tutti quanti.
E c’è chi ricorda la promessa fatta lo scorso 14 ottobre 2013, nella sala conferenze della sede del main sponsor Conad.
“Siamo qui per vincere, senza se e senza ma”.
Marzio Ferrari, Presidente di Conad Centro Nord, lo ricorda bene e vuole lanciare un messaggio alla squadra e ai tifosi.
“Siamo molto soddisfatti di quanto stanno facendo i “nostri” ragazzi: ad ottobre il tecnico e gli atleti ci avevano promesso il massimo dell’impegno e degli sforzi per ottenere grandi risultati e con l’obiettivo di vincere, di essere i primi in campionato. La classifica parla da sè e va ben oltre le nostre aspettative” – afferma il numero 1 del gruppo.
”Non possiamo quindi che gioirne e augurarci che continui questa scalata verso la vittoria. Allo stesso modo anche noi abbiamo cercato di non deludere le attese dei nostri soci imprenditori e dei nostri clienti chiudendo un 2013 positivo nonostante il periodo davvero difficile. Questo è stato possibile grazie al nostro modello imprenditoriale, cioè grazie al nostro gioco di squadra composto da individualità forti e vincenti”.

“Bravi noi a giocarla alla grande, ma non abbiamo ancora vinto nulla”

By | News | No Comments

E’ stato un grande spettacolo, l’ennesimo offerto da una Conad favolosa.
Imbattibilità in campionato mantenuta, anche dopo lo scontro frontale con Cagliari, la prima inseguitrice dei giallorossi nella rincorsa verso l’A2.
Ora i punti di margine sui sardi sono 10, a 8 giornate dal termine del campionato di B1, ma non bisogna abbassare la guardia.
E’ questo il monito di tutto il gruppo giallorosso, dopo la grande notte del Pala Bigi.
Per tutti, parlano coach Luca Cantagalli e Alessandro Tondo.
“Abbiamo giocato davvero una buona gara, senza permettere a Cagliari di rialzarsi – dice il tecnico giallorosso.
Siamo stati bravi ad indirizzare la gara, merito dei ragazzi che sono sempre stati concentrati. Comunque non abbiamo ancora vinto nulla, dobbiamo lavorare e pensare alle prossime”.
La pausa, che precede il match di sabato 8 marzo a Sant’Antioco, arriva nel momento giusto. Anche secondo Alessandro Tondo…
“Sì, perchè parecchi stanno convivendo con qualche acciacco e abbiamo bisogno di recuperare – spiega il centrale leccese.
Anche per questo motivo siamo stati bravi a giocare una partita come quella con Cagliari, che non era per nulla semplice.
Ci tenevamo molto e l’abbiamo dimostrato sul campo, ottenendo un’altra vittoria.
Non basta per festeggiare, tra marzo e aprile ci giocheremo tutto compresa la Coppa Italia. A quel punto tireremo le somme”.

Implacabile, straordinaria, bellissima: è la Conad che vola verso l’A2

By | News | No Comments

Conad Reggio Emilia-Cagliari Volley 3-0 (25-12, 25-22, 25-20)
Conad Reggio Emilia: Dordei, Catellani (L), Bassoli, Magnani ne, Guemart 3, Tiozzo 5, Tondo 10, Bartoli 14, Sideri, Cuda 13, Benaglia 4, Santini, Tataru. All. Cantagalli
Cagliari Volley: Cannistrà 15, Mascia 6, Gatti, Menicali 5, Cristiano, Meriggioli 1, Francesconi 6, Mignogna, Stangoni 3, Taliani (L). All. Miconi
Arbitri: Facchetti e Lizzari
Durata set: 22′, 26′, 26′. Tot. 1h14′
Note Conad: ace 3, service error 9, muri 8, ricezione 60%, attacco 60%.
Note Cagliari: ace 2, service error 13, muri 5, ricezione 69%, attacco 41%.

Implacabile, straordinaria, bellissima.
Utilizziamo tre aggettivi, ma ce ne vorrebbero tanti altri per una Conad stellare e sempre più vicina al ritorno in serie A2.
Anche nel big-match con Cagliari, l’unica inseguitrice della squadra di Luca Cantagalli, non c’è proprio storia.
La capolista è una macchina che funziona a pieno regime, il 3-0 sui sardi in un Pala Bigi in festa è un vero e proprio spot per la pallavolo.
Bastano 74 minuti a Guemart e compagni per avere ragione di un Cagliari che ora si ritrova a -10 dai giallorossi, quando mancano solo 8 turni al termine della regular season.
Non è ancora fatta, ma è davvero tutto pronto per completare il capolavoro.

LA PARTITA

Per firmare il 14° successo in 14 gare di campionato, coach Cantagalli sceglie lo starting-seven classico.
Bartoli opposto a Guemart, Cuda e Tiozzo in banda, Tondo e Benaglia al centro con Catellani libero.
Nessuna sorpresa anche per Cagliari, che finisce subito sott’acqua.
La Conad infatti è una furia, spinta dal pubblico di via Guasco.
Cuda piazza subito il 4-1, super Catellani in difesa e Bartoli a concludere per il 7-2, ma il break prosegue.
Capitan Guemart è sublime, in regia e anche col lavoro a muro: la strapotenza fisica della Conad è evidente, il primo set è un vero e proprio massacro, sorprendente per la super sfida tra prima e seconda.
Cuda e Bartoli firmano il 25-12 che dà già un’idea chiara sull’andamento del match.
Cagliari prova infatti a scuotersi in avvio di 2° set, scappando sino al +4 alla prima pausa tecnica.
E’ solo un’illusione, Tiozzo e Cuda agganciano i sardi sul 10 pari, poi sono Tondo e un ace di Bartoli ad aprire la forbice.
Quando anche Benaglia entra in partita, le speranze ospiti scemano: 25-22 e 2-0.
Il terzo set è di nuovo una sinfonia giallorossa, con Nicola Tiozzo per l’8-2 al primo stop.
Cagliari riesce a tornare a -3 con Cannistrà, ma Tondo e Benaglia la respingono definitivamente. Finisce 25-20, per il decimo 3-0 stagionale, ma il 10 più importante è quello dei punti di vantaggio.

E’ il giorno della verità: Conad-Cagliari vale una fetta di serie A

By | News | No Comments

Una domenica così, la Conad la sognava da tanto tempo.
La domenica che riporterà al Pala Bigi tantissimo pubblico per spingere la squadra di Luca Cantagalli verso la vittoria più importante dell’anno.
Dovesse riuscire ad abbattere anche la resistenza di Cagliari, la capolista sarebbe davvero ad un passo dal ritorno in serie A.
E sarà una domenica da brividi non solo in campo, ma anche per tutto quel che il club giallorosso ha costruito attorno all’evento. L’iniziativa “Conad 2×1” permetterà agli abbonati ma anche ai possessori del biglietto della gara di domenica scorsa con Ferrara, di far entrare gratuitamente un amico presentando il tagliando (o l’abbonamento) alla cassa.
Per tutti i tifosi che saranno presenti al Pala, anche la possibilità di diventare davvero protagonisti della sfida con i gadget di Banco Emiliano, che partecipa alla grande giornata di volley con il “Banco Emiliano Day”.
Soprattutto, sono attesissimi i bastoni gonfiabili “bang bang”…
Sarà gara durissima sul taraflex di via Guasco, per questa di ritorno che potrebbe risultare decisiva o quasi, anche se poi mancheranno altre 8 giornate al termine della regular season di questo campionato di B1.
Dalle ore 18.00 (arbitrano Facchetti e Lizzari), via al duello tra la prima e la seconda della classe, divise da 7 punti in classifica (Conad 37, Cagliari 30, poi il vuoto). Quasi certamente, sarà la formazione di Cantagalli o quella di Miconi a salire direttamente in A2, senza dover passare dalle forche caudine dei play-off.
La Conad ha la pressione dei favori del pronostico, logico dopo aver vinto tutte le partite di campionato (13), aver perso solo 2 punti sinora e in assoluto solo una partita di Coppa Italia, dove si è qualificata comunque alla Final four.
All’andata finì con un netto 3-0 per Guemart e compagni, ma Cagliari non era ancora quella squadra poi capace di vincere sempre, o quasi.
L’unico ko esterno, pensate, è arrivato nell’ultima uscita lontano dal Pala Rockfeller, lo scorso 8 febbraio sul campo di Civita Castellana. Una sconfitta al tie-break che ha allontanato i sardi dal -5 all’attuale -7 nei confronti della Conad.
A dimostrazione della solidità di una squadra che, nel proprio sestetto base, ha tantissima esperienza.
In particolare è il palleggiatore Roberto Meriggioli l’uomo di equilibrio, con le sue 40 primavere che non si fanno proprio sentire. In posto 2 agisce il talentuoso Cannistrà, mentre in banda sono i fedelissimi Mascia e Francesconi a ricevere e attaccare.
Anche al centro Cagliari si basa su due uomini che da anni vestono la maglia rossoblu, Cristiano e Stangoni. Il libero è Taliani.
Per quanto riguarda la Conad, coach Cantagalli dovrebbe poter proporre il sestetto base, con Bartoli opposto a Guemart, Tiozzo e Cuda in banda, Tondo e Benaglia al centro, Catellani libero.
Che lo spettacolo abbia inizio!

FORMAZIONI IN CAMPO

Pala Bigi di Reggio Emilia – domenica ore 18.00
Conad Reggio Emilia: Guemart-Bartoli, Tiozzo-Cuda, Tondo-Benaglia, Catellani (L). A disposizione Dordei, Bassoli, Magnani, Sideri, Santini, Tataru. All. Cantagalli
Cagliari Volley: Meriggioli-Cannistrà, Mascia-Francesconi, Cristiano-Stangoni, Taliani (L). A disposizione Gatti, Menicali, Mignogna, Piccinnu, Durante. All. Miconi
Arbitri: Facchetti e Lizzari

Memorial Bonibaldoni e Tricolore Summer Camp, da maggio a luglio è spettacolo

By | News | No Comments

Presso il centro benessere Eden, il Volley Tricolore ha presentato le iniziative che si svolgeranno dal prossimo 1° maggio.
Il primo evento è il “6° Memorial Bonibaldoni”, torneo giovanile di pallavolo che a distanza di alcuni anni ritorna nel territorio di Cavriago. Il torneo si svolgerà il 1°, il 3 e il 4 maggio nelle palestre di Cavriago ed è rivolto alle categorie U14-U16-U18 femminile e U15-U17 maschile.
Il secondo evento è il “Tricolore Summer Camp”, rivolto ai ragazzi ed alle ragazze dai 12 ai 18 anni del territorio emiliano per vivere una grande estate assieme.
Dal 16 giugno al 4 luglio si presenta come una iniziativa dai molteplici contenuti, dal divertimento alla qualificazione tecnica, dall’educazione sportiva alla convivenza. La realizzazione di questo sogno del Volley Tricolore si deve grazie alla collaborazione del Comune di Cavriago e del Centro Benessere Eden, tutti uniti nel proseguire il percorso formativo in ambienti sani ed allegri, dove oltre al rispetto delle regole vige la regola del divertimento.
Obiettivi impegnativi nei quali il Volley Tricolore con i tecnici della società e con la partecipazione degli atleti della prima squadra di serie B1 ci si tuffa con il cuore.
Per informazioni sulle iniziative: www.volleytricolore.it nella sezione Le giovanili – 2013/14.

“Banco Emiliano Day”: che giornata domenica per la Conad!

By | News | No Comments

Non basta il “2×1”, ovvero la possibilità di portare gratuitamente un amico al Pala Bigi in occasione del big-match di domenica con Cagliari, se in possesso del tagliando della gara di domenica scorsa con Ferrara (l’iniziativa è valida anche per tutti gli abbonati).
La Conad rilancia e, grazie alla partnership con Banco Emiliano, lancia il “Banco Emiliano Day” per questo 23 febbraio così speciale in casa giallorossa.
In continuità con l’impegno già in essere dal 2009 da parte di Banca di Cavola e Sassuolo, Banca Reggiana, Banco Emiliano – Credito Cooperativo (frutto dell’integrazione proprio tra Banca di Cavola e Sassuolo e Banca Reggiana) anche in questa stagione affianca il Volley Tricolore.
Proprio nell’ambito di una partnership consolidata e che oggi si rilancia con il nuovo marchio delle due Banche di Credito Cooperativo, Banco Emiliano, quale co-sponsor per la stagione 2013/2014, ha riservato agli appassionati di pallavolo una serie di iniziative che vanno ad arricchire il confronto con Cagliari che già si preannuncia particolarmente “caldo”. Banco Emiliano distribuirà gratuitamente ai tifosi uno strumento, i bastoni “bang bang”, per sostenere la squadra di casa con ancora maggior calore nel corso di una delle partite più importanti in questa fase della stagione.
Ai presenti al Pala Bigi saranno inoltre consegnati altri omaggi e saranno messi in palio alcuni palloni autografati da tutti i giocatori.
Banco Emiliano – Credito Cooperativo, come si è detto, nasce dalla fusione di Banca Reggiana e di Banca di Cavola e Sassuolo. È un istituto di credito cooperativo molto radicato nel territorio reggiano (oltre che nel modenese, nel parmense e nel mantovano), e questo forte legame con le comunità locali è attestato prima di tutto dal fatto che oggi conta su oltre 17.000 soci, si avvale di 300 collaboratori e conta ben 41 sportelli suddivisi su quattro province (Reggio Emilia con 29, Modena con 5, Parma con 5 e Mantova con 2) e decine di migliaia di clienti.
Giuseppe Alai, Presidente di Banco Emiliano ricorda che “con la realizzazione di questo sodalizio – nato dalla condivisione dei valori che sostengono il Volley Tricolore: determinazione, spirito di squadra, passione nell’affrontare le sfide – Banco Emiliano – Credito Cooperativo punta subito a rimarcare il suo forte legame con la realtà locale e una tradizione di impegno che nelle comunità locali si esprime non solo attraverso attività e servizi bancari a sostegno delle famiglie e della crescita economica, ma con rilevanti sostegni al volontariato, al mondo della scuola, alla sanità, alla cultura e alle attività sportive”.
Volley Tricolore e Banco Emiliano invitano tutti gli amanti dello sport a partecipare a quest’evento, per condividere le emozioni che solo uno sport come il volley può regalare.

La Conad pensa già alla sfida con Cagliari e chiama a raccolta i tifosi

By | News | No Comments

Il successo nel derby con Ferrara, il tredicesimo di un campionato straordinario nel quale è ancora imbattuta, ha portato la Conad Reggio Emilia un passo più avanti verso la promozione diretta in serie A2.
Ora mancano 9 battaglie al termine della regular season, e la prossima potrebbe essere quella più importante.
Sì, perchè domenica prossima si raddoppia con un’altra sfida casalinga, quella contro il Cagliari che è ormai l’ultimo ostacolo verso il ritorno tra i grandi.
Sono 7 i punti che dividono le prime due della classe, mentre Tuscania si isola al terzo posto che vale i play-off rimanendo a -13 dalla vetta, con Santa Croce e tutte le altre quasi doppiate dallo stratosferico bottino di 37 punti dei giallorossi sui 39 sinora a disposizione.
Quella contro Cagliari può essere la partita del definitivo volo, contro una squadra che non sta mollando per rimanere in scia alla Conad come ha confermato anche il sofferto 3-1 ottenuto dai sardi sabato sera, nel big-match contro una Softer Forlì ora fuori dalla zona play-off.
Per spingere Guemart e compagni verso la storia, la società chiama a raccolta i tifosi.
E l’ha fatto con l’iniziativa “Conad 2×1”, davvero molto vantaggiosa per i propri supporters.
Chi era presente al match con Ferrara, oltre agli abbonati, presentando il tagliando del derby di domenica scorsa alla cassa del Pala Bigi, riceverà un tagliando omaggio per un amico.

Classifica dopo 13 giornate: Conad Reggio Emilia 37 punti, Cagliari 30, Tuscania 24, S. Croce 21, Forlì e Olbia 20, Ferrara 18, S. Antioco e Civita Castellana 16, Monterotondo 15, Arno 10, Iglesias 7.

La Conad sa anche soffrire: 3-1 a Ferrara ed è 13 su 13!

By | News | No Comments

Conad Reggio Emilia-KA Group 4 Torri Ferrara 3-1 (23-25, 25-22, 25-16, 25-16)
Conad Reggio Emilia: Dordei 2, Catellani (L), Bassoli 8, Magnani ne, Guemart 6, Tiozzo 12, Tondo 16, Bartoli 13, Sideri 2, Cuda 20, Benaglia ne, Santini ne, Tataru 1. All. Cantagalli
KA Group 4 Torri Ferrara: Marzola 2, Gallotta 15, Lirutti 12, Bernard 6, Agosti 7, Di Franco 5, Zappaterra (L), Vaccari, Zambelli, Lucconi, Molezzi ne, Smanio. All. Tosi
Arbitri: Donati e Marotta
Note Conad: ace 7, service error 19, muri 19, ricezione 67%, attacco 50%.
Note Ferrara: ace 3, service error 4, muri 6, ricezione 65%, attacco 42%.

Sa anche soffrire, questa strepitosa Conad che continua a collezionare successi.
L’imbattibilità in campionato, con 13 vittorie in 13 gare, regge anche al termine di un derby sofferto contro Ferrara, che al Pala Bigi mette paura ai giallorossi per quasi due set.
Poi la grande reazione di Guemart e compagni, che dominano nel 3° e nel 4° chiudendo 3-1.
Ed ora, domenica prossima il grande scontro al Pala Bigi contro Cagliari, che insegue a 7 punti.

LA PARTITA

Cantagalli fa respirare Davide Benaglia, schierando Bassoli al centro con Tondo.
Tiozzo e il rientrante agiscono in posto 4, con Guemart al palleggio e Bartoli opposto, Catellani libero.
Nessuna sorpresa per Ferrara, con Gallotta opposto a Marzola, Lirutti e Agosti in banda, Di Franco e Bernard centrali, Zappaterra libero.
La KA Group approccia il match alla grande, sempre avanti di 3-4 lunghezze nel primo set.
La Conad rientra nel finale, ma non basta: 23-25.
E nel secondo set si trema davvero, con gli estensi avanti sino al 12-16.
Poi la reazione di una Conad trascinata da Cuda (20 alla fine) e dai muri (19 in 4 set!), per il 25-22 che riapre tutto.
E da quel momento comincia un’altra gara, con i giallorossi subito avanti di 4 alla prima pausa tecnica e lanciata alla grande sino al 25-16.
Stessa musica nel quarto parziale, e 25-16 che vale altri 3 punti.

Tutti al Pala per la 13esima: il derby Conad-Ferrara per continuare a sognare

By | News | No Comments

Per la quarta volta in stagione, la KA Group 4 Torri Ferrara si trova di fronte alla strada percorsa dalla super Conad che sta dominando il girone B del campionato di B1.
Battuta 3-0 all’andata dalla squadra di Luca Cantagalli, la formazione estense arriva al Pala Bigi per la seconda giornata del girone di ritorno in programma questa domenica alle ore 18.00, anzichè al consueto appuntamento del sabato sera.
E sarà così anche domenica prossima, quando in via Guasco arriverà Cagliari per una delle sfide già decisive nella rincorsa alla serie A2 che la Conad vuole riprendersi subito.
Il derby può essere sempre pericoloso, anche perchè la squadra di Tosi da neo promossa sta facendo molto bene con il 7° posto a 3 punti dalla zona play-off, ma le 3 vittorie in 3 confronti stagionali parlano chiaro, così come l’imbattibilità in campionato della truppa di Cantagalli, giunta con la vittoria di sabato scorso a Forlì a quota 12 su 12.
Le due squadre si sono già affrontate anche nella prima fase di Coppa Italia, con successo per 3-1 dei giallorossi in terra estense e 3-0 casalingo al Pala Bigi. Poi, lo scorso 27 ottobre, il netto 3-0 esterno ottenuto in campionato da Guemart e compagni.
Dopo quasi un mese si torna a giocare in campionato in via Guasco (nel mezzo, la gara con Bergamo che è valsa la Final Four di Coppa Italia), e c’è una super promozione per i tifosi.
Gli abbonati e i possessori del biglietto intero della gara con Ferrara, potranno infatti usufruire di un biglietto omaggio per la prossima, importantissima gara con Cagliari del 23 febbraio, conservando il tagliando e presentandosi alla cassa del Pala Bigi con un amico.
“Conad 2×1” vuole avvicinare ancor più i tifosi giallorossi ad una squadra che sta correndo verso l’obiettivo della serie A diretta.
Sono 7 i punti di margine su Cagliari, impegnata in questo turno contro Forlì in uno scontro diretto tra seconda e quarta della classe, ma come al solito i ragazzi di Cantagalli penseranno al loro match, senza cali di concentrazione come predica il tecnico della Conad, che una volta recuperati Tondo e Cuda avrà tutte le scelte a disposizione per questa sfida.
Lo stesso vale per Ferrara, che dovrebbe cominciare con l’ex Gallotta nel ruolo di opposto con Marzola al palleggio (occhio alla soluzione doppio cambio con Zambelli-Vaccari), mentre Lirutti e Agosti hanno formato la coppia di posto 4 nelle ultime gare.
Al centro l’ultimo arrivato, il centrale Max Di Franco, a far coppia con Bernard. Zappaterra il libero.
Arbitreranno la sfida Mirko Donati e Michele Marotta.

FORMAZIONI IN CAMPO

Pala Bigi di Reggio Emilia – domenica ore 18.00
Conad Reggio Emilia: Guemart-Bartoli, Tiozzo-Cuda, Tondo-Benaglia, Catellani (L). A disposizione Dordei, Bassoli, Magnani, Sideri, Santini, Tataru. All. Cantagalli
KA Group 4 Torri Ferrara: Marzola-Gallotta, Lirutti-Agosti, Di Franco-Bernard, Zappaterra (L). A disposizione Vaccari, Zambelli, Lucconi, Molezzi, Smanio. All. Tosi
Arbitri: Donati e Marotta

Conad, parte il “2×1” per la doppietta casalinga con Ferrara e Cagliari

By | News | No Comments

Alla vigilia di una doppietta casalinga importantissima per la Conad, ci si appresta a vivere un momento molto importante del campionato giallorosso.
Domenica la sfida del Pala Bigi (ore 18.00) contro Ferrara, quella successiva (23 febbraio) il big-match contro Cagliari, la prima inseguitrice della squadra di Cantagalli.
Per questa doppia, speciale occasione, il club ha deciso di promuovere il doppio confronto con un “2×1” speciale.
I possessori del biglietto intero della gara con Ferrara, oltre ovviamente agli abbonati alle gare di campionato, presentando il proprio tagliando alla cassa il giorno della partita con Cagliari, usufruiranno di un biglietto gratuito per un amico portato con sè.
Una gran bella occasione per chi ama i colori giallorossi, ma anche per chi vuole avvicinarsi alla squadra che sta riscrivendo tutti i record e punta decisa alla promozione diretta in serie A2.