Monthly Archives

Giugno 2018

ALBERTO BELLINI RIMANE ALLA CONAD

By | News | No Comments

È arrivata un’altra importante conferma, nel reparto schiacciatori della Conad rimane Alberto Bellini. Alberto si è dimostrato una pedina importante durante la stagione 2017/2018 e la società reggiana ha deciso di puntare ancora

Alberto Bellini, banda del Volley Tricolore

su di lui per il nuovo campionato di Serie A2. Bellini, nato a Dolo, classe 87’ e 201 centimetri di altezza, ha iniziato a giocare a pallavolo nelle giovanili della Sisley Treviso da lì ha iniziato la scalata di categoria fino ad arrivare alla Serie A2 vestendo la maglia del Volley Segrate nel 2010. Da allora ha giocato per Brescia, Potenza Picena e Reggio Emilia nel medesimo campionato. Ora, nonostante la difficile stagione appena conclusa, Alberto Bellini è pronto a ricominciare con la maglia del Volley Tricolore.

Alberto, dopo una stagione così impegnativa cosa ti ha spinto a rimanere a Reggio?

A Reggio Emilia mi sono trovato bene sia come ambiente che come società e appena c’è stata la possibilità di continuare mi ha fatto davvero piacere. È sempre bello poter rimanere in un ambiente che già conosci e che sai essere affidabile e serio.

La squadra è un po’ cambiata rispetto alla scorsa stagione, cosa ne pensi?

Ho visto che la società si sta impegnando per allestire un roster competitivo. Ancora non si sa quante squadre si iscriveranno al campionato di Serie A2 ma per ora, quelle certe di partecipare, stanno facendo delle buone squadre. Sarà un campionato competitivo e il nostro obbiettivo è quello di piazzarci nella fascia alta della classifica, abbiamo un organico che ce lo permette. Sicuramente faremo del nostro meglio per raggiungere ottimi risultati.

IL RITORNO PIÚ ATTESO

By | News | No Comments

Quanti i tifosi del Volley Tricolore che lo stavano aspettando…Sia come giocatore che, prima di tutto, come persona;

Giulio Silva, schiacciatore del Volley Tricolore

per la sua grinta, la sua tenacia e il legame che riesce sempre a creare con il pubblico del PalaBigi. Dopo un anno nelle file di Massa torna alla Conad Giulio Silva!!! Nato a Parma, classe 86’ e 190 cm di altezza, Giulio ha vestito la maglia di Reggio Emilia dal 2015 al 2017, prima ancora ha giocato per Tuscania, Crema e Piacenza totalizzando 6 stagioni in Serie A2 e una stagione nella massima categoria. Ora torna a “casa” pronto per la stagione 2018-2019 vestendo ancora giallorosso.

Allora Giulio, sei felice di tornare a Reggio Emilia?

Sono davvero molto contento di essere tornato. Un anno fa, quando sono andato a Massa, ho dovuto prendere una decisione difficile che non centrava assolutamente ne con la società ne con i compagni di squadra. Con la dirigenza ho mantenuto i contatti per tutto l’anno, a fine stagione abbiamo fatto due chiacchiere e mi ha fatto molto piacere ricevere una loro proposta.

Ormai l’allestimento della squadra è a buon punto, cosa pensi delle scelte fatte fino ad ora?

La squadra c’è tutta e non abbiamo 6 giocatori contati, abbiamo un organico che può favorire il cambio in qualsiasi momento della partita. Anche gli allenamenti ne gioveranno perché potremo sempre fare allenamenti di ottima qualità, credo che questo sarà un grande punto di forza. Mastrangelo l’ho conosciuto solo come avversario ma me ne hanno parlato tutti bene, è un allenatore serio e credo ci troveremo molto bene in palestra.

 

Un altro Bellei al Volley Tricolore

By | News | No Comments

È Alberto Bellei l’atleta designato a ricoprire il ruolo di secondo palleggiatore nel roster del Conad Volley Tricolore

Alberto Bellei, palleggiatore del Volley Tricolore

allestito per la stagione 2018-2019. Bellei, modenese, classe ’87 e 190 cm di altezza, ha disputato l’ultima stagione nella squadra di Serie B Audax Volley Parma. Ha iniziato a giocare a pallavolo all’età di 7 anni nelle giovanili di Modena per poi iniziare la sua carriera in serie B dove ha militato per 13 anni consecutivi vestendo la maglia di: Diadora, Casinalbo, La Spezia, Campagnola, Scandiano, Vignola, San Martino e per ultima Parma. Arriva ora a Reggio Emilia per la sua prima esperienza in Serie A2.

Alberto, come è stato il primo impatto con la realtà del Volley Tricolore?

Lo staff e la società mi hanno fatto un’ottima impressione. Conoscevo già Azzio Santini perché è stato il mio presidente a Scandiano per tre anni e so che la società sta lavorando per allestire una squadra competitiva.

Conosci già i tuoi compagni di squadra e lo staff tecnico?

Personalmente conosco Giacomo Bellei da quando avevo circa 14 anni e credo sia un ottimo giocatore, gli altri compagni ancora non li conosco. Ho avuto l’occasione di parlare con coach Mastrangelo e mi ha fatto una buonissima impressione, sa il fatto suo e credo che lavoreremo bene in palestra. Conosco molto bene il secondo allenatore, Alberto Panciroli, perché mi ha allenato per 5 anni e mi piace il suo modo di lavorare.

Da questa nuova esperienza cosa ti aspetti?

Mi aspetto di imparare tanto, anche se ho 30 anni ho ancora voglia di mettermi in gioco. Fabroni è, a parer mio, il miglior palleggiatore in A2 e stando dietro di lui avrò sicuramente occasione di imparare. Dovremo affrontare la stagione con tanta motivazione per fare il meglio possibile. La squadra è stata costruita per ottenere buoni risultati e cercheremo di sfruttare al meglio le nostre armi.

 

CAPITAN SESTO FIRMA IL RINNOVO!

By | News | No Comments

Ecco un’altra grande e tanto attesa conferma: Nicola Sesto, capitano della Conad, rimarrà a Reggio Emilia per la

Nicola Sesto, centrale della Conad

stagione 2018-2019. Nicola ha iniziato a giocare nelle giovanili della sua città, Lamezia, e anche dopo la promozione in Serie A2 della squadra Top Volley Lamezia ha deciso di continuare a vestire la maglia della Conad. Sesto, classe ’87 e 198 cm di altezza, gioca nel ruolo di centrale e per lui sarà la sua ottava stagione in Serie A2.

Nicola, sappiamo che la stagione qui a Reggio è stata dura ma cosa ti ha spinto a rimanere?

Mi sono calato nella parte di capitano e, con il mio procuratore, ho voluto sentire Reggio Emilia prima di qualsiasi altra squadra. È stata una scelta di cuore ma anche legata al progetto, si sta allestendo una squadra che punta sicuramente a qualcosa di meglio scorsa stagione.

Cosa ci puoi dire del nuovo allenatore?

Mastrangelo già lo conosco, mi ha allenato per due stagioni, una a Gioia del Colle e una a Matera ed è nato un rapporto di stima. È un allenatore con molta esperienza e so che ci farà lavorare bene in palestra, credo che questo sia il primo tassello per ottenere buoni risultati.

 I tifosi ormai sono abituati a chiamarti “Capitano”, ti vedranno ancora in quelle vesti?

Per me quello è solo un titolo in più e per dare il buon esempio non è necessario, io cerco di farlo ogni giorno indipendentemente ad una fascia. Sono consapevole che avrò compagni di squadra più grandi e più esperti di me quindi vedremo cosa si deciderà in spogliatoio ma ripeto, per me non cambierà nulla.

Conosci già i tuoi nuovi compagni di squadra?

Non conosco personalmente i nuovi arrivi, solo come avversari. Siamo comunque tutti dei professionisti e faremo in modo di ottenere ottimi risultati. Alla fine le cose che contano sono due: la squadra e d i risultati.

MORGESE ANCORA IN GIALLOROSSO

By | News | No Comments

Grinta ed Energia, Davide Morgese, libero del Volley Tricolore

Il libero reggiano vestirà la maglia della sua città per un’altra stagione. Davide Morgese, originario di Campegine, con i suoi 170 cm di altezza ha dato del filo da torcere a tutti gli attaccanti dell’A2 ed è indubbiamente tra i migliori liberi di questa categoria. Dopo le giovanili disputate nella Polisportiva Campeginese, nel 2014 è arrivato a Reggio Emilia e da allora è uno dei giocatori fondamentali della Conad. Protagonista di rocamboleschi salvataggi e difese impossibili, Davide è giunto alla sua quinta stagione con la maglia di Reggio Emilia.

Davide sappiamo che l’ultimo anno non è stato facile. Cosa ti ha spinto a rimanere a Reggio?

Sicuramente è stata una stagione difficile e non è un segreto…Ho scelto di rimanere a Reggio comunque perché sono di Reggio e da reggiano penso non ci sia cosa più bella che poter vestire la maglia della mia città.

Per la nuova stagione arriva una nuova riforma del campionato, pronto per questa nuova sfida?

La Federazione cambia formula di campionato ogni anno, non è sicuramente comodo ma dobbiamo adattarci anche questa volta. La società ha un obbiettivo importante che è rientrare nelle prime 4 squadre e per farcela sta allestendo un’ottima squadra, non sarà facile ma sta a noi e al nuovo allenatore lavorare bene per trovare la quadra e far girare al meglio la squadra il prima possibile.

A proposito del nuovo coach, hai già conosciuto Mastrangelo?

Personalmente non ne ho ancora avuto l’occasione ma diciamo che l’ho conosciuto sui campi. Me ne hanno parlato tutti molto bene e sono contento del suo arrivo, sono sicuro che farà un ottimo lavoro.

OPPOSTO DI SPESSORE PER LA CONAD

By | News | No Comments

Nei giorni scorsi in tanti vociferavano sul nome del giocatore che avrebbe rivestito il ruolo di opposto con la maglia della Conad, ora però è ufficiale! Sarà Giacomo Bellei, di Mirandola, classe ’88 e 202 cm di altezza a schiacciare da 

Giacomo Bellei, nuovo opposto della Conad Volley Tricolore

zona 2 per il Volley Tricolore.

Bellei ha fatto il suo esordio in B2 con la squadra della Pallavolo Universal Carpi nel 2004 e appena due anni dopo, nel 2006,  è approdato in A1 con la maglia della Lube Banca Marche Macerata. Da allora conta 8 stagioni nella massima categoria per le squadre di Montichiari, Forlì, Modena, Ravenna e Verona. Nella stagione 2016-2017 ha vestito la maglia della Materdomini Castellana Grotte per poi spostarsi alla Centrale del Latte Brescia dove ha disputato il campionato di Serie A2 nell’ultima stagione. Vincitore della Coppa Italia nel 2008 e della Challenge Cup nel 2016, Bellei ha una carica agonistica che sicuramente farà bene alla Conad.

Giacomo cosa ti ha portato a scegliere Reggio Emilia?

Il Volley Tricolore è una società che si conferma da anni in A2 e si sta allestendo una squadra competitiva per la prossima stagione e mi fa piacere rientrare nel progetto della Conad. In più io sono di Mirandola e finalmente posso tornare a giocare vicino casa.

Cosa devono aspettarsi i tifosi per la prossima stagione?

È una domanda difficile! Sicuramente arriveranno tante soddisfazioni, la società sta allestendo una buona squadra per affrontare la nuova e indecifrabile formula del campionato. C’è da dire poi che se una squadra parte bene non è detto che riesca a fare una buona stagione ma per quanto riguarda Reggio Emilia direi che ci sono tutti i presupposti per fare un buon campionato.

COACH, BENVENUTO AL NORD!

By | News | No Comments

La società reggiana, dopo pochi giorni dalla rinuncia di Held, è lieta di poter presentare ai tifosi di Reggio Emilia il nuovo allenatore dei giallorossi: Vincenzo Mastrangelo!

Il tecnico, classe ‘70 e originario di Gioia del Colle, arriva proprio dalla panchina della omonima squadra pugliese

Da sinistra: Loris Migliari, Vincenzo Mastrangelo, Azzio Santini e Giulio Bertaccini.

che nella passata stagione ha affrontato la Conad in più di un incontro. Mastrangelo ha iniziato la sua carriera nel ’94 come Assistente Allenatore per la formazione dell’ ASPC Gioia del Colle e da allora ha ormai macinato un’esperienza ventennale nel mondo della pallavolo italiana: 9 stagioni in Serie A1 e 11 stagioni in Serie A2. Vista la decisione della Federazione di non portare avanti l’idea del progetto giovani, il Volley Tricolore ha deciso di cambiare rotta e puntare quindi su un allenatore esperto. “Con la riforma del campionato dobbiamo rientrare tra le prime 4 squadre –dichiara Azzio Santin, patron della Conad– e con Vincenzo so che sarà possibile raggiungere questo obbiettivo”. Mastrangelo durante la scorsa stagione ha preferito lasciare l’incarico a Gioia del Colle per motivi noti nell’ambiente pallavolistico e ora riparte dalla panchina di Reggio Emilia, sarà per lui la prima esperienza in una squadra del Nord Italia.

Ecco le prime parole di coach Mastrangelo: “Nella mia carriera mi è sempre mancata la possibilità di un’esperienza al Nord e sono molto felice che a Reggio mi venga data. Mi preme ringraziare la società che mi ha fortemente voluto. Sono anni che ci parliamo sui campi e finalmente è arrivata l’occasione di lavorare insieme. Fare l’allenatore non è solo il mio mestiere, prima di tutto è una grande passione. Ho tanta voglia di tornare in palestra ad allenare e sono felice di farlo con loro, una società che so essere seria”.

La società rivolge un caloroso benvenuto al nuovo coach e gli augura un grande in bocca al lupo per questa nuova avventura nella famiglia del Volley Tricolore!!!   

By | News | No Comments

Il Volley Tricolore informa che, di comune accordo, è stato interrotto il rapporto con l’allenatore Henky Held. Purtroppo non si è trovata una linea comune in merito alle scelte da praticare per affrontare per la stagione 2018-2019, conseguentemente a ciò la società ha accolto le dimissioni del tecnico che ha guidato la Conad durante la stagione appena terminata. Il Volley Tricolore ringrazia Henky Held per l’impegno e la professionalità dimostrata e gli augura l’in bocca al lupo per il proseguo della sua carriera. La società in tempi brevi individuerà il nuovo allenatore con cui condividere i piani ed affidargli la gestione per la prossima stagione.

GRANDE COLPO DI MERCATO

By | News | No Comments

Al Volley Tricolore arriva FABRONI!!!

Marco Fabroni vestirà la maglia di Reggio Emilia

La società reggiana mette a segno il primo colpo di mercato per la stagione 2018-2019 e che colpo! A Reggio Emilia approda Marco Fabroni, palleggiatore d’esperienza reduce dalla vittoria dei PlayOff con la maglia dell’Emma Villas Siena. Fabroni, classe 81’, 190 cm di altezza e originario di Castellanza ha iniziato la sua carriera pallavolistica nel 1997 nelle giovanili della Lube Macerata ma il suo primo incontro con il pallone da pallavolo risale al 1985 quando, ad appena 4 anni, andava in palestra a vedere gli allenamento del papà.

Grandi doti e tanto lavoro l’hanno portato più volte a conquistare la promozione in SuperLega: nella stagione 2001-2002 con la maglia di Perugia, nella stagione 2004-2005 con la formazione di Cagliari, nel 2015-2016 con i colori di Sora e per ultima, nella stagione appena terminata, con la squadra dell’Emma Villa Siena. In carriera vanta anche la vittoria della Coppa Italia nella stagione 2016-2017 nelle file di Siena e 4 stagioni disputate nella massima categoria giocando per: Perugia, Pineto, Latina e Modena. Dopo 17 stagioni disputate in Serie A1 ed A2 e 320 incontri vinti su 553 disputati, arriva a vestire la maglia di Reggio Emilia.  

  • Marco, cosa ti ha spinto a scegliere Reggio Emilia?

Ho sempre sentito parlare bene del Volley Tricolore e parlando con altri giocatori che sono passati da Reggio mi sono sempre arrivate voci positive. Poi mi è arrivata la chiamata di Santini, è stata una gran bella chiacchierata, il Volley Tricolore è una società seria e con tanta storia, e ho accettato subito.

  • Qual è il tuo obbiettivo per la nuova stagione?

Intanto vediamo come sarà la squadra, mi sono stati fatti alcuni nomi ma per ora è presto. Vedremo il livello dei miei compagni e quindi della squadra al completo, da parte mia posso però dire che sicuramente darò il massimo.

La società da il benvenuto a Marco Fabroni, primo innesto per la Conad: regista esperto e grintoso!

 

CHE SORPRESA PER LE RAGAZZE DEL ROSTA VOLLEY

By | News | No Comments

La stagione si è conclusa non sono per le categorie di livello come la nostra Serie A2 ma anche per chi della pallavolo ne ha fatta la propria passione. Giocatori e giocatrici di tutte le età che militano in tante diverse categorie come le ragazze dell’Under14 e Under16 del Rosta Volley, che durante l’anno hanno svolto il servizio campo alle partite del Volley Tricolore. Mercoledì 6 Giugno le giovani giocatrici hanno festeggiato la chiusura della stagione con una cena al Fortino di Don Peppe e Tania Costoli, allenatrice del Rosta Volley, ha pensato di organizzare per loro una piccola sorpresa…Alla cena sono arrivati Jacopo Ferrari, Tim Held e Davide Morgese per salutare le ragazze e fargli l’in bocca al lupo per la stagione che inizierà a settembre.

Queste serate ci ricordano che la pallavolo non è solo di chi la gioca in grandi palazzetti o di chi gioca avendo la possibilità di essere visto da centinaia di persone… É anche, e sopratutto, di chi si allena per tutta la stagione in piccole palestre, di chi condivide lo spogliatoio della suola del paese con persone che diventeranno gli amici di una vita e di chi, nonostante la fatica e le soddisfazioni che a volte stentano ad arrivare continua a dare tutto se stesso per un piccolo grande amore, la pallavolo.

Cogliamo l’occasione per augurare una buona estate a tutti i giovani che hanno concluso il campionato e torneranno a settembre con ancora tanta voglia di giocare a pallavolo!!!